Radio Nettuno

Basket – Domani parte la Poule Promozione per la Libertas Bologna

30 Gennaio 2015
Basket – Domani parte la Poule Promozione per la Libertas Bologna

Incassati i complimenti per l’ottima prima fase, la Meccanica Nova riazzera quanto di buono fatto sino ad ora e si prepara al proprio esordio nel Girone E di Poule Promozione. Le rossoblù infatti dopo la Qualificazione dovranno riconquistarsi tutto, visto che non si porteranno dietro nè punti nè scontri diretti. Si riparte da zero, ma con fiducia e grande determinazione. Le prime sedici giornate di gare hanno regalato una Meccanica Nova concreta ed efficace in campo, che può guardare con serenità al futuro, giocandosi a viso aperto queste nuove 10 stimolanti sfide. Il livello indubbiamente si è alzato, con la composizione dei due gironi di Poule Promozione fatta con le migliori quattro squadre per girone. Dire se il calendario è favorevole o meno, è un mero esercizio di stile. Le avversarie sono forti, spesso rinforzate ed agguerrite più che mai, inseguendo i due posti che danno accesso alla Serie A1 stagione 2015/16.
Bologna cavalca un’importante striscia di successi consecutiva, ben 11 vittorie, eguagliando il record del club, ma da sabato si riparte da capo. Coach Lolli ritrova il proprio capitano Arianna Landi, assente nelle ultime due sfide con Salerno e Stabia per un problema al dito, ormai in via di guarigione. La squadra è impaziente di confrontarsi con questo nuovo livello di gioco, l’avvio a Ferrara e in casa con il Geas saranno subito due sfide di rilievo.
Nella Bonfiglioli alcune ex rossoblù nella gara tra cui Mini, Aleotti, Cecconi, Nori. Le due formazioni si sono affrontate due volte in pre season, 1-1 il bilancio complessivo, curiosamente con entrambe vittorie esterne. La Pff Group ha vinto con facilità il proprio Girone B con un bilancio netto (15v-1p) frutto di un roster lungo ed attrezzato. Le ragazze di Iurlaro sfiorano in 70 punti di media in attacco (69,4) ed in stagione regolare solo l’Ecodent è riuscita a fermarli nella quinta di andata (73-64). Vanta diverse giocatrici molto versatili, abili a ricoprire più ruoli in campo sotto la regia energica e veloce di Chiara Mini (play, 1986).

Ti piace questo articolo? Condividilo!