Radio Nettuno

Baseball – Tris Fortitudo sul Parma e adesso viene il bello…

27 Luglio 2014
Baseball – Tris Fortitudo sul Parma e adesso viene il bello…

Una serata tipica del mese di novembre, seppur piuttosto mite nella temperatura (occorreva comunque la giacchetta), con il tabellone segnapunti fuori uso causa temporale pomeridiano, ha visto allo stadio Gianni Falchi  la UnipolSai Assicurazioni affermarsi per la terza volta nel weekend contro il Lino’s Coffee Parma con il risultato di 8 a 0. La partita non è mai stata in discussione, merito anche di Manauris Baez, il partente dominicano, ingaggiato dalla squadra biancoblu per i playoff, che ha senz’altro disputato la sua migliore gara da quando è approdato sotto le due torri. Il suo successo personale numero 3 è nobilitato da cifre importanti: in 5 riprese ha concesso una sola valida, 3 basi ball e due colpiti, a fronte di 6 strikeout. A dar continuità alla prova del partente bolognese è stato Salomon Marinez, che ha lanciato due riprese quasi “perfette” (una base ball e uno strikeout), mentre Crepaldi e Rivero hanno concluso la “staffetta” lanciando una ripresa a testa. Viceversa l’attacco bolognese ha prodotto e concretizzato le azioni per andare a segno, nonostante la presenza sul mound di un lanciatore partente fra i migliori dell’IBL come Josè Sanchez. Al primo inning i felsinei si portavano in vantaggio sulla valida di Rodriguez, che mandava a segno Grimaudo, autore di un singolo, poi avanzato su lancio pazzo ed errore difensivo. Al quarto inning, aperto da una valida di Claudio Liverziani (2 su 4), che avanzava su rubata, il raddoppio firmato da Malengo che faceva segnare il capitano con un singolo a destra. Al quinto inning i biancoblu chiudevano i conti con tre segnature. Era Trent Oeltjen a battere un triplo a destra a basi piene. Al settimo inning la Fortitudo dilagava con la parte bassa del lineup. I doppi di Fuzzi e Sabbatani muovevano di nuovo il risultato, mentre il fuoricampo a sinistra da due di Andrea D’Amico portava a 8 i punti sul tabellone (in realtà in modo virtuale, visto il forfait dello stesso). Le due squadre, già prive in partenza di elementi importanti come Marval e Ambrosino, hanno operato un certo turnover anche durante il match con diverse sostituzioni. I biancoblu hanno ottenuto la terza tripletta dei playoff, la seconda contro il Lino’s Coffee, che ha subito un vero e proprio “cappotto” dai bolognesi in questa stagione, sin troppo penalizzante per una squadra che, nonostante la classifica, sta onorando la seconda fase del campionato IBL, non solo con l’impegno ma rimanendo in partita e meritando in quasi tutte le gare disputate, perse quasi sempre di stretta misura. Onore dunque alla squadra ducale, ma anche festeggiamenti in campo a suon di gavettoni per i biancoblu, felici per il raggiungimento dell’obiettivo della finale scudetto.

Il tabellino

Lino’s Coffee Parma    000 000 000 = 0

UnipolSai Bologna       100 130 30X = 8

Parma: Poma es/ec (2 su 4), Fanfoni 2b (0 su 2) (Tagliavini 3b, 1 su 2), De Simoni ec (0 su 3) (Giannetti es, 0 su 1), Camilo dh (0 su 4), Sambucci 1b (0 su 2), Imperiali 3b/2b (0 su 2) (Ugolotti 2b, 0 su 1), Scalera ss (0 su 2) (Benetti 0 su 1), Leoni ed (0 su 3), Lori r (0 su 2). Tot: 3 su 29.

Lanciatori: Sanchez (L, 4.2 rl, 6 bv, 5 p, 4 pg, 2 bb, 3 so), Gradali (2.1 rl, 4 h, 3 p, 3 pg, 4 bb, 1 so), Loardi (2 rl, 2 h, 1 p, 1 pg, 1 bb, 2 so).

Bologna: Infante ss (0 su 3), Grimaudo es (1 su 4), Liverziani ed (2 su 4) (Dobboletta 0 su 1), Rodriguez dh (1 su 3), Oeltjen ec (1 su 4), Vaglio 2b (0 su 2) (Fuzzi 1 su 1), Malengo 1b (1 su 3), Sabbatani r (1 su 4), D’Amico A. 3b (2 su 4). Tot: 10 su 34.

Lanciatori: Baez (W, 5 rl, 1 bv, 0 p, 0 pg, 3 bb, 6 so), Marinez (2 rl, 0 bv, 0 p, 0 pg, 1 bb, 1 so), Crepaldi (1 rl, 2 bv, 0 p, 0 pg, 0 bb, 1 so), Rivero (1 rl, 0 bv, 0 p, 0 pg, 0 bb, 0 so).

Note. Doppi: Fuzzi, Sabbatani; Tripli: Oeltjen; Fuoricampo: D’Amico (da 2 al 7°); RBI: Rodriguez, Oeltjen (3), Malengo, Sabbatani, D’Amico (2).

Ti piace questo articolo? Condividilo!