Radio Nettuno

Baseball – San Marino sconfigge nuovamente la Fortitudo

8 Giugno 2014
Baseball – San Marino sconfigge nuovamente la Fortitudo

Dopo una gara non priva di emozioni la UnipolSai Assicurazioni ha terminato la regular season del campionato IBL 2014 subendo la seconda sconfitta del weekend ad opera della T&A San Marino, perdendo sotto il monte Titano per 6 a 7 in gara2. I bolognesi, che per la prima volta nella stagione terminano un turno di regular season a mani vuote, chiudono comunque una più che ottima regular season, nella quale hanno dominato sin dall’inizio staccando ogni avversaria di diverse lunghezze. Tuttavia queste due partite sono un segnale che nei playoff la musica potrebbe non essere la stessa.
La settimana prossima inizierà dunque la seconda fase del torneo, che vedrà impegnate in un girone di andata e ritorno con tre partite settimanali le quattro squadre qualificate, cioè Bologna, San Marino, Rimini e Parma. La prima giornata prevede la trasferta dell’UnipolSai Assicurazioni in quel di Parma e la società biancoblu ha chiesto di anticipare la partita del sabato pomeriggio al giovedì sera a campo invertito, cioè al Gianni Falchi. Qualora la richiesta fosse accolta, l’esordio dei playoff sarebbe fissato giovedì 12 giugno alle 21 nell’impianto di piazzale Atleti Azzurri d’Italia. A tal proposito la Fortitudo baseball ha già comunicato il prezzo dei biglietti, che sarà di 12 euro per gli interi e 9 euro per i ridotti. Sono previste agevolazioni per gli abbonamenti alle nove partite che l’UnipolSai disputerà in casa: per gli abbonati alla prima fase il prezzo della tessera sarà di 60 euro, per gli abbonati di Bologna calcio, Virtus e Fortitudo Basket sarà invece riservata una promozione a 70 euro, un’offerta riservata agli sportivi bolognesi nell’ambito del programma di sviluppo e divulgazione della propria disciplina sportiva.
La sconfitta biancoblu di questa sera, analogamente a gara1, trae origine dalle difficoltà del lanciatore partente, in questo caso Panerati, di fronte all’attacco del San Marino, particolarmente aggressivo nelle prime fasi del match. Già al primo inning i titani si sono messi in condizione di segnare anche più del punto del vantaggio raccolto e quando al secondo inning i bolognesi hanno “preso a pallate” Simone, il lanciatore partente dei padroni di casa, segnando tre punti grazie alla “parte bassa” del lineup, la gara avrebbe potuto prendere una direzione decisa verso Bologna. Invece la T&A ha insistito, sospinta dagli ex. Al primo inning era stato Ramos a sbloccare, al terzo ci ha pensato Joseph Mazzuca a battere un doppio a basi piene che ha dato il via al “big inning” da cinque punti, infine Mattia Reginato ha completato l’opera, mandando a segno il compagno (autore di due doppi) anche nel successivo quinto inning per un punto che alla fine è risultato decisivo, in quanto i biancoblu, galvanizzati da un triplo di Ambrosino, hanno tentato la clamorosa rimonta all’ottavo inning, fermata dall’esperto Martignoni giusto a un punto dal pareggio. Buone comunque le prove dei rilievi biancoblu Riccardo De Santis (nonostante il punto subito) e Filippo Crepaldi, mentre in attacco sugli scudi Andrea D’Amico (2 su 4, 2 RBI).

IL TABELLINO

UnipolSai Bologna 030 000 030 = 6
T&A San Marino      105 010 00X = 7

Bologna: Infante ss (0 su 4), Liverziani ed (1 su 4), Ambrosino ec (1 su 5), Vaglio 2b (0 su 5), Rodriguez dh (2 su 4), Malengo 1b (0 su 3), Grimaudo es (2 su 4), Sabbatani r (1 su 4), D’Amico 3b (2 su 4). Tot: 9 su 37.
Lanciatori: Panerati (L, 4 rl, 6 bv, 6 p, 5 pg, 5 bb, 1 so), De Santis (3 rl, 2 bv, 1 p, 1 pg, 0 bb, 2 so), Crepaldi (1 rl, 1 bv, 0 p, 0 pg, 0 bb, 1 so).
San Marino: Macaluso ed/ec (0 su 4), Duran ec (1 su 1) (Pulzetti ss 0 su 2), Vasquez ss/es (1 su 3), Ramos 1b (1 su 2) (Avagnina 0 su 1), Mazzuca 3b (2 su 4), Reginato r (2 su 4), Imperiali 2b (1 su 3), Albanese dh (0 su 3), Morreale es/ed (1 su 3). Tot: 5 su 31.
Lanciatori: Simone (W, 5 rl, 6 bv, 3 p, 3 pg, 1 bb, 2 so), Ercolani (2 rl, 1 h, 3 p, 2 pg, 1 bb, 0 so), Martignoni (S, 2 rl, 2 h, 0 p, 0 pg, 0 bb, 0 so).
Note. Doppi: Mazzuca (2), Morreale; Tripli: Ambrosino; RBI: Ambrosino, Vaglio, Malengo, Sabbatani, D’Amico (2), Ramos, Mazzuca (3), Reginato (2), Albanese.

Ti piace questo articolo? Condividilo!