Radio Nettuno

Baseball – Nettuno beffa la Fortitudo al fotofinish

22 Settembre 2013
Baseball – Nettuno beffa la Fortitudo al fotofinish

La Fortitudo non potrà difendere nel 2014 la sua vittoria nell’European Cup. A Nettuno, infatti, in gara3 della semifinale di Coppa Italia, hanno prevalso i padroni di casa per 9-8 al termine di una gara drammatica e decisa da uno squeeze play di Grimaudo che ha portato, dalla terza base, Trinci alla segnatura.

La cronaca. Al primo inning i bolognesi battezzano subito Pizziconi: con un eliminato, Ermini va in base su errore, poi i singoli in sequenza di Infante, Vaglio e Liverziani fruttano due segnature. Nella parte bassa Cadoni inizia subendo l’emozione e concedendo tre passaggi gratuiti in 15 lanci. Il giovane del Rovigo sembra riprendersi eliminando battitori del calibro di Mazzanti e Ambrosino, entrambi strikeout, ma viene punito dal singolo di Imperiali, che pareggia. Al secondo inning i biancoblu di nuovo in vantaggio con la volata di sacrificio di D’Amico, che fa segnare Francesco Fuzzi (uno dei più positivi nella trasferta tirrenica), autore di un doppio, ma al cambio di campo Cadoni deve gettare la spugna, dopo aver subito una valida da due punti di Paoletti e quella di Grimaudo, che porta il risultato sul 5 a 3 per il Nettuno. Entra Pugliese, che non riesce ad evitare il 6 a 3, propiziato dai singoli di Mazzanti e Ambrosino. Dopo un terzo inning in bianco per entrambi, Bologna ricomincia a “picchiare” su Pizziconi al quarto: Bischeri (base ball) e Fuzzi (colpito) avanzano sul sacrificio di Sabbatani e segnano sulla legnata di D’Amico, che costringe Martone al secondo errore serale. Al cambio di campo lo stesso Martone si fa perdonare con una valida che lo porterà a segnare sul singolo di Mazzanti per il 7 a 5. Bologna c’è e al quinto inning ritrova la parità, con Infante (in base su errore) e Vaglio (singolo) che avanzano sull’out di Liverziani e segnano sulla battuta in diamante di Bischeri e sulla valida dell’ottimo Fuzzi. Al sesto inning il Nettuno rimane con tre uomini in base e al settimo i biancoblu passano in vantaggio con un singolo di Sabbatani, quando a lanciare per i locali c’è Taschini, secondo rilievo dopo un Rodo che nulla aveva subito dall’attacco ospite. Al cambio di campo è il momento di Milano a rilevare Pugliese. Il rilievo, stanco dall’impegno pomeridiano, trova tre facili out ma all’ottavo deve anch’egli capitolare sulla valida di Ambrosino che riporta il risultato in parità. Al nono inning, un Milano ormai allo stremo inizia concedendo quattro ball a Trinci. Per Nanni è il capolinea, sale sul mound e chiama a lanciare Infante, che riempie le basi con due colpiti e il Nettuno vince 9 a 8 con uno squeeze di Grimaudo. Successo personale per Simone, ultimo rilievo messo in campo da Bagialemani nelle ultime due riprese.

Successione del punteggio

 Unipol Bologna         210 220 100 = 8

Nettuno baseball       240 100 011 = 9

Ti piace questo articolo? Condividilo!