Radio Nettuno

World Baseball Classic, Venezuela – Italia 11-10 agli extra inning

12 Marzo 2017
World Baseball Classic, Venezuela – Italia 11-10 agli extra inning

È stata una partita  ricca di colpi di scena, ma ormai si è già capito quando scende sul diamante l’Italia guidata da Marco Mazzieri nulla e’ impossibile e dopo aver battuto 10-9 il Messico, gli azzurri hanno sfiorato l’impresa contro una super squadra come il Venezuela (squadra che ha un line-up da ALL STARS MLB), uscendo sconfitta solo agli Extra – Inning per 11-10.

Ora gli azzurri sono al secondo posto nella classifica della Pool D con 1 vittoria e 1 sconfitta, proprio come i Cafeteros, questa sera a partire dalle ore 20,30 Italiane affrontera’ un’altra squadra fenomenale come il Porto Rico che nella prima partita aveva annullato il Venezuela per 11-0 con partita sospesa al settimo inning e questa notte ha battuto il Messico per 9-4, in caso di vittoria gli azzurri passeranno il turno.

LA PARTITA

L’Italia ha parte con sul monte di lancio  Gaviglio sul monte di lancio, è stato lui a trascinarci fino al quarto inning, chiuso dai ragazzi di Mazzieri in vantaggio addirittura per 5-0, grazie ai fuoricampo di Nimmo e Liddi e anche grazie ad una  prova difensiva ancora una volta perfetta, ovviamente era impossibile arginare le potenti mazze del Venezuela e quando sul monte di lancio azzurro sale Thiago Silva i Cafeteros si svegliano ed incominciano a toccare duro i lanciatori azzurri e tra quinto e settimo set volano sull’8-5.

Rimonta che taglierebbe le gambe a molte squadre MLB ma certo non alla squadra Azzurra e nella parte bassa del Settimo inning accorciamo le distanze grazie al gran contatto di Fracisco Cervelli che permette a Brandon Nimmo e John Andreoli di segnare i 2 punti che portano l’Italia sul 7-8 e all’Ottavo inning arriva il pareggio Italia grazie al singolo di Andreoli che permette a Drew Butera il punto del 8-8.

Inizia la parte alta del nono inning con il Venezuela in attacco prima arriva un gran doppio del mitico Odor appena entrato ed arriva anche l’Home Run da 2 punti di Salvador Perez per il 10-8 Venezuela, gli azzurri non si fanno certo intimorire e nella parte bassa del nono segnano i due punti del pareggio con Robert Segedin che sfrutta un’errore nell’assistenza tra il terzo base Prado ed il prima base Cabrera e Gavin Cecchini batte un singolo che permette a Drew Maggi di segnare il 10-10, l’Italia prova anche a vincere con la corsa di Butera ma viene elimanato grazie a Sebastian Perez che si fa male nell’azione e deve uscire dal campo, si va agli extra inning sul 10-10, con in attacco il Venezuela che segna il punto del 11-10 prima con il singolo di Altuve che viene spinto a casa base dal doppio di Martin.

Nell’ultimo attacco dell’Italia, Nimmo viene eliminato al volo, strike out per Andreoli e Cervelli eliminato in prima, vince il Venezuela per 11-10 ma per l’Italia solo tanti applausi e adesso sotto con il Porto Rico, con una certezza tra 4 anni l’Italia ci sarà di diritto al World Baseball Classic visto che in ogni caso arriveremo al terzo posto del nostro gruppo.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!