Radio Nettuno

Volley – La Mt Motori non può sbagliare con Pagliare

12 Febbraio 2016
Volley – La Mt Motori non può sbagliare con Pagliare

Riscattarsi. Subito. Per tornare a correre verso i play off, per cancellare la sconfitta ad Orvieto e riassaporare il gusto di un successo fondamentale per la classifica e per il morale. L’appuntamento è al PalaOwens di Monte San Pietro, dove oggi, sabato, alle 18, arriverà Pagliare, fanalino di coda del girone C del campionato femminile di B1. Un match point che la squadra di Orefice dovrà assolutamente sfruttare per potere rientrare subito in zona play off, distante appena una sola lunghezza. “Guardando la classifica – conferma infatti l’allenatore bolognese – siamo ancora lì. E’ fondamentale che ora vinciamo con Pagliare e che ci aggiudichiamo poi tutti i prossimi scontri diretti. Per riuscirci dovremo allenarci meglio delle nostre avversarie, avere più fame di vittoria di loro e fare poche chiacchiere”.

Con questo spirito la squadra ha lavorato duramente in palestra, mettendosi alle spalle il ko della scorsa settimana e decisa a sfruttare il calendario. Sarà infatti fondamentale ottenere due successi pieni nella sfida di oggi con Pagliare e nella prossima con Cesena, per presentarsi nelle condizioni migliori ad un trittico di gare estremamente impegnativo: la trasferta a Perugia, attualmente terza in classifica, la partita casalinga con San Michele (Firenze) e la gara sul campo della capolista, ancora imbattuta, San Giovanni in Marignano. Il segreto? Affrontare un ostacolo alla volta, senza mai sottovalutarlo, ma, allo stesso tempo, avendo grande fiducia nelle proprie possibilità.

Ecco allora che ci si aspetta una grande reazione con Pagliare, una squadra che in campionato non ha ancora vinto un set e che, alla sesta giornata d’andata, ha dovuto rinunciare ad una giocatrice importante come la schiacciatrice D’Angelo, sostituita dalla Pamic.

Nelle file dell’Idea Volley turn over programmato con il libero Mazzini che dovrebbe prendere il posto della Severi. Possibile spazio anche per altre giovani che fin qui hanno giocato di meno. Per il resto la squadra sarà al completo. E pronta per tornare a correre.

Ti piace questo articolo? Condividilo!