Radio Nettuno

Virtus – Una Granarolo “sgonfia” cede nettamente a Varese

14 Dicembre 2014
Virtus – Una Granarolo “sgonfia” cede nettamente a Varese

VARESE – GRANAROLO 83 – 73
(23-15; 46-38; 65-55)
Varese: Deane 4, Rautins 11, Eyenga 18, Diawara 12, Daniel 17, Casella, Robinson 18, Okoye, Callahan 3, De Vita ne, Lepri ne, Balanzoni ne. All. Pozzecco.
V. Bologna: Gaddy 6, Ray 5, Fontecchio 12, White 19, Mazzola 6, Cuccarolo 2, Hazell 17, Gilchrist 6, Imbrò ne, Tassinari ne, Benetti ne. All. Valli.

Uno o forse due passi indietro per la Granarolo (10/28 da 3 e 10/34 da 2!), che cede nettamente a Varese anche se ha l’attenuante (parziale) delle assenze di Imbrò, in panchina per fare numero, e Portannese.
Dopo l’iniziale 5-5, è stato un assolo della formazione di Pozzecco, che ha sempre comandato approfittando di una chiara superiorità a rimbalzo (46 a 33 il computo a rimbalzo al 40′). Valli ha provato la zona, anche con Cuccarolo in seconda linea al centro della 2-3, ma la Virtus è riuscita soltanto ad arrivare in più occasioni a due possessi di distanza, ma senza impensierire mai Varese.
Disastrosa la prestazione al tiro di Ray e malissimo anche Gaddy in cabina di regia. Da salvare White e, parzialmente, Hazell e Fontecchio.

Ti piace questo articolo? Condividilo!