Radio Nettuno

Virtus – Smith e gli ex puniscono all’Unipol Arena la Granarolo

24 Novembre 2013
Virtus – Smith e gli ex puniscono all’Unipol Arena la Granarolo

GRANAROLO – UMANA 80 – 87
(20-19; 41-35; 57-60)
Virtus Bologna: Gaddefors 12 (3/6, 2/3, 0/2), Hardy 17 (5/9, 0/5, 7/8), Motum 7 (1/1, 1/3, 2/2), Imbró (0/1 da 3), Fontecchio 5 (1/1, 1/2), Landi (0/1 da 3), Gazzotti ne, Ware 12 (3/10, 2/4, 0/2), Jordan 5 (2/2, 1/3), Bianconi ne, King 2 (1/3 da 2), Walsh 20 (6/10, 1/2, 5/6). All. Bechi.
Reyer Venezia: Peric 12 (5/7, 0/2, 2/2), Giachetti 8 (2/6, 4/4), Rosselli 2 (1/3 da 2), Linhart 2 (1/3, 0/2), Vitali 14 (2/5, 1/4, 7/9), Taylor 11 (5/11, 0/5, 1/2), Smith 29 (5/7, 5/10, 4/4), Akele, Magro 7 (3/3, 1/1), Easley 2 (1/2 da 2). All. Markovski.

Prima sconfitta casalinga stagionale per la Virtus che ha pagato a caro prezzo un terzo quarto difensivo da dimenticare ed una prestazione dei suoi due centri insufficiente.
Nella giornata del Binelli Day, la Granarolo scattava forte (9-2), doppiava la Reyer al 6′ (16-8), ma poi doveva subire la rimonta dei lagunari (da 39-28 a 41-35 al 20′).
La ripresa vedeva l’immediato break di 0 a 7 dell’Umana che, così, sorpassava per la prima volta (41-42). Smith era assolutamente immarcabile e la Virtus non riusciva a mettere più la testa avanti e scivolava a -9 (64-73) al 34′ nonostante il passaggio a zona. Nel finale i bianconeri rientravano a -4, ma l’ex Vitali era una sentenza dalla lunetta e gli ospiti portavano, meritatamente, a casa i due punti.

Ti piace questo articolo? Condividilo!