Radio Nettuno

Virtus – Domenica, contro Milano, sarà il Bucci Day

6 Novembre 2013
Virtus – Domenica, contro Milano, sarà il Bucci Day

“Gli uomini che hanno fatto la storia della Virtus”. Giocatori, tecnici, dirigenti che sono nella storia della società e della nostra pallacanestro. Continua l’iniziativa voluta dal presidente Renato Villalta, tesa a tenere accesa la memoria su tutto ciò che ha rappresentato la “virtussinità” negli anni, contribuendo a creare e far crescere la leggenda della V nera.
Domenica 10 novembre, in occasione della partita con la EA7 Emporio Armani Milano, una sfida che è tra le grandi classiche della pallacanestro italiana, a ricevere l’applauso del popolo bianconero sarà Alberto Bucci, il coach che guidò la Virtus, esattamente trent’anni fa, allo scudetto della Stella, vincendo in finale proprio contro Milano.
Bucci sulla panchina bianconera ha scritto un pezzo di storia: in tutto per lui otto stagioni da capoallenatore, “spalmate” su tre periodi: dall’83 (anno in cui lo chiamò al timone l’avvocato Gigi Porelli) all’85, dal ’93 al ’97 e nella stagione 2003-04. Con tre scudetti (quello della Stella, appunto, nella stagione 1983-84, e in sequenza quelli del 1993-94 e del 1994-95), la Coppa Italia del 1984, la Supercoppa del 1995. Della Virtus, durante l’era di Alfredo Cazzola, è stato anche presidente nel 1996: una scelta del patron ispirata alla Nba (Pat Riley, all’epoca era presidente-allenatore a Miami), e assolutamente innovativa nello sport di vertice italiano.
Alberto Bucci è nella storia della Virtus, e più in generale della pallacanestro italiana. In bacheca ha anche altre due edizioni della Coppa Italia (la vittoria storica con Verona nel 1991 e quella con Pesaro nel 1992) e ben tre promozioni in massima serie altrettanto significative: quella con Fabriano nel 1982, quella con la Libertas Livorno (portata poi a una storica e clamorosa finale scudetto contro Milano) nell’83, quella con Verona nel 1991. Degli inizi di carriera, nata sull’altra sponda di BasketCity, va segnalata anche la cavalcata di Rimini, che sotto la sua guida salì dall’allora Serie D all’A2.
Oggi Alberto Bucci vive nuove soddisfazioni alla guida delle Nazionali “Over”, quelle dei veterani, con le quali ha conquistato i titoli mondiali di categoria.

Ti piace questo articolo? Condividilo!