Radio Nettuno

Una Segafredo “settebellezze” sbanca anche Patrasso

21 novembre 2018
Una Segafredo “settebellezze” sbanca anche Patrasso

PROMITHEAS – SEGAFREDO 85 – 95
(20-27; 39-47; 63-70)
Patrasso: Lypovyy 8, Gkikas 14, Tsairelis 21, Meier 5 , Brown 9, Odum 8, Geromichalos ne, Ellis 4, Saloustros 16, Sandramanis ne, Parks, Mantzoukas ne. All. Giatras.
Virtus: Taylor 12, Punter 13, Aradori 23, M’Baye 7, Qvale 16, Pajola, Baldi Rossi, Cappelletti 3, Kravic 12, Berti ne, Cournooh 9. All. Sacripanti.

Il settimo sigillo è (forse) il più bello. La Segafredo chiude imbattuta il girone d’andata del girone D della Champions, espugnando anche il parquet di Patrasso. Il match, a parte i primissimi minuti, è sempre stato controllato dai bianconeri che hanno giocato un’ottima gara offensiva (cinque in doppia cifra), col reparto lunghi che ha dominato vicino a canestro, soffrendo un pochino la perimetralità dell’atipico lungo Tsairelis. Molto bene Aradori, ma tutti gli effettivi hanno dato il loro mattoncino, anche chi ha giocato poco come Pajola e Cappelletti.
Pronti, via e 5-0. Aradori impattava a quota 10 e, pian piano, la Virtus prendeva le redini dell’incontro con Qvale dominatore sotto le plance e Cournooh letale dalla lunga distanza. Col tap in di Kravic si arrivava alla doppia cifra (20-30 all’11’), poi il Promitheas arrivava in un paio di occasioni al -5 (31-36, 35-40), ma all’intervallo il vantaggio felsineo era di otto lunghezze. Terza frazione e poker di Punter per il nuovo +10 (49-59). I greci non riuscivano a spaventare la Segafredo fino all’espulsione per doppio tecnico (probabimente cercato) di coach Giatras. Il pubblico s’infiammava ed il Patrasso trovava nuove energie tato da impattare quota 70 con l’ala Saloustros. Ci si aspettava un finale rovente in volata e, invece, sul 79-80, Tsairelis faceva 0/2 dalla lunetta e le Vu nere affondavano la lama con Qvale e cinque pesantissimi punti di Taylor. Sul 79-91, ad un minuto dalla fine, la sfida poteva considerarsi chiusa e si giocava solo per la differenza canestri.

Ti piace questo articolo? Condividilo!