Radio Nettuno

Ultimate Frisbee il Cus Bologna sventola la bandiera e …

18 Ottobre 2012

Sventola la bandiera del Cus Bologna sull’impianto universitario di via del Terrapieno. Davide Morri e i suoi compagni si riprendono il Bologna is Back, il torneo di ultimate frisbee giunto all’edizione numero 20 e per questo motivo festeggiato con una serie di magliette personalizzate fornite dalle aziende Cisalfa e Brisa. Vince il Cus Bologna che, in finale, dopo tanti brividi ed emozioni, supera FreeSpeed, formazione svizzera che rischia di fare il bis dopo il successo dello scorso anno dei connazionali Crazy Dogs. Invece il titolo va al Cus che vince 12 a 11 sfruttando anche la vena offensiva di Paolo Prandi, uno dei realizzatori più prolifici dell’intera manifestazione.

“Siamo contenti per il trofeo conquistato – commenta Davide Morri – anche perché in questo modo abbiamo chiuso in bellezza la stagione. Ora ci aspetta un mese di stop e dopo, per la prima volta in Italia, organizzeremo le selezioni per entrare nella prima squadra del Cus Bologna. Ormai abbiamo molti giocatori nell’area di Bologna e dobbiamo selezionare i migliori giocatori per continuare a puntare in alto, sia nel campionato italiano sia nelle manifestazioni europee”.

Un pizzico di sfortuna, invece, per le fanciulle del Cus Bologna, costrette al secondo posto. Sfortuna perché sconfitte dalle danesi per 11 a 8. Peccato davvero perché nella fase a gironi il Cus Bologna non aveva avuto problemi nel superare le Hucks.
G.F.

Ti piace questo articolo? Condividilo!