Radio Nettuno

Tutto facile per la CNF UnipolSai, ora, però, la durissima semifinale

9 Giugno 2017
Tutto facile per la CNF UnipolSai, ora, però, la durissima semifinale

Grazie alla rotonda vittoria per 22-2, in 7 riprese, sui tedeschi del Mainz, nella terza gara del girone, la CNF UnipolSai Bologna ottiene l’aritmetica qualificazione per la semifinale della Champions Cup 2017. La Fortitudo, sorretta sul monte di lancio da un buon Pizziconi, poi rilevato per un inning da Clemente, ha ipotecato il risultato nelle prime riprese di gioco, segnando 2 punti al primo inning, uno al secondo e ben 7 al terzo. Dopo aver incassato 2 punti dalla squadra avversaria, gli uomini allenati da Daniele Frignani hanno dilagato tra la sesta e la settima ripresa, realizzando altre 11 segnature per il definitivo 22-2.
Grande merito per il risultato finale va ovviamente all’attacco, che ha colpito 15 valide, sfruttando le 8 basi ball ricevute e i 9 errori di una poco attenta difesa avversaria. In battuta si sono distinti Sabbatani (2 su 2), Ambrosino (3 su 4 con 4 RBI, punti battuti a casa), Garcia (2 su 4 con 2 RBI) e Fuzzi (2 su 4 con un RBI).
La CNF UnipolSai, che ha chiuso al secondo posto il proprio girone, affronterà sabato 10 giugno, alle ore 19, l’L&D Amsterdam in semifinale. Il lanciatore partente sarà Raul Rivero.
Nell’altra semifinale, invece, il Neptunus Rotterdam, che ha vinto il raggruppamento della Fortitudo, se la vedrà con la vincente di San Marino-Rimini.

Ti piace questo articolo? Condividilo!