Radio Nettuno

Tennis Tavolo – La Maior è tornata in campo nei campionati a squadre

12 Febbraio 2013

Sono ripresi, dopo una lunga sosta per la disputa di vari tornei a vario livello, sia regionali che nazionali, i campionati di tennis tavolo regionale ai quali partecipano le formazioni della Maior Tennis Tavolo di Castel Maggiore.
Tra gli incontri del week end pongistico spicca si è disputato il derby tra la Maior 2 Hitech e la Maior 4 Pfp con la vittoria della Maior 2 di capitan Imberti per 5 a 1 sulla formazione di capitan “Paco” Puccini. Buona affermazione della Maior 2 Acrineon di capitan Scalorbi per 5 a 2 sulla Unione 90. Note dolenti arrivano dalla sconfitta della Maior 1 Strata del presidente Maida per 5 a 4 ad opera della Fortitudo B e della Maior R Camebo di capitan Ramponi sul campo della GS Virtus Casalgrande per 4 a 5.

Serie C/2 Gir.B. La Maior 1 Strata (Maida, Seidenari e Alessandrini), perde contro la Fortitudo B per 4 a 5. Partita giocata punto a punto e sconfitta inaspettata nel nono e decisivo gioco di Emanuele Maida da parte del fortitudino Mariano Greco per 3 a 0. “Non pensavo di perdere in modo così netto contro Greco – ha dichiarato Maida – Il fortitudino è stato un buon 3^ categoria e quando si scalda mette in difficoltà molti e io sono stato la sua vittima”.
La prossima gara verrà disputata in casa, domenica 17 febbraio contro il Villa d’Oro.

Serie D/1 Gir.C La Maior 2 HiTech (Ferrone, Puddu e Diani) sconfigge nel derby per 5 a 1 la Maior 4 Pfp (Schito, Zagato e Matache). Maior 2 Hitech al completo mentre i cugini della Maior 4 erano contati. L’incontro si è messo subito bene per la Maior 2 con le nette vittorie di Fabrizio Puddu su Marco Schito e di Roberto Diani su Paolo Zagato. La Agafia Matache ha battuto Manuele Ferrone tenendo vive le speranze della Maior 4 ma poi la Maior 2 ha infilato tre vittorie consecutive concedendo agli avversari pochi set.
La prossima gara della Maior 2 verrà disputata sul campo del Renogalliera il 17 febbraio 2013, mentre la Maior 4 Pfp giocherà in casa domenica 17 febbraio 2013 contro il Santa Caterina Imola.

Serie D/2 Gir.D La Maior R Camebo (Cerullo, Bineeva, Ramponi) perde sul campo della Virtus Casalgrande tre per 4 a 5. “Una partita che sulla carta doveva essere una passeggiata si è trasformata in un amara sconfitta per la MAIOR R” ha dichiarato il capitano Fabio Ramponi. Purtroppo Marco Cerullo, pur impegnandosi molto, ha messo in evidenza tutti i suoi limiti nel gestire mentalmente gli incontri e ha portato a casa solo un punto contro la riserva del Casalgrande e ha perso le partite successive contro avversari con cui aveva vinto facilmente nel girone di andata.
Prossimo turno il 17 febbraio 2013 in casa contro la Dynamis “A”.

Serie D/2 Gir.E. La Maior 3 Acrineon (Scalorbi, Marchi, Cerretti e Guerrini) vince in casa contro la Pol. Unione 90 per 5 a 2. La squadra di capitan Scalorbi gioca il jolly inserendo in squadra il maestro Gabriele Tossani che ha deciso di riprendere l’attività agonistica dopo più di un anno di inattività. Inizia bene Guerrini che si sbarazza in 3 set di Calzolari, poi Marchi gioca bene ma gli sfugge la vittoria al 5° set contro il solido Bertacchini, poi entra in gioco Tossani che inizia “la tripla” battendo in serie i tre giocatori dell’Unione 90, e grazie anche al suo apporto tecnico-tattico, la squadra chiude con la vittoria per 3 a 0 di Marchi su Righi.

Ti piace questo articolo? Condividilo!