Radio Nettuno

Serie D – Calzolari (Mezzolara): “Gran vittoria ma la strada è lunga”

22 Ottobre 2012

 

Un successo importante non solo perchè permette al Mezzolara di agganciare la Lucchese in vetta alla classifica ma soprattutto perchè arriva dopo una sconfitta interna pesante come quella patita contro il Tuttocuoio. “E’ stata una grande vittoria – spiega ai microfoni di Radio International Bologna il diesse biancazzurro Max Calzolari – non era facile reagire a una scoppola di quel genere ma in settimana ho visto i ragazzi concentrati e desiderosi di rifarsi. Anzi paradossalmente arrivo a dire che ci ha fatto bene perdere col Tuttocuoio. Poi ogni volta che incontriamo la Pistoiese vediamo rosso e ci si accende qualcosa; anche lo scorso anno vincemmo“. Il campionato è molto incerto, sono tante le squadre racchiuse in pochi punti. “A maggior ragione per noi è un orgoglio essere là in testa, perchè nel nostro girone ci sono squadre dalla storia importante, squadre che rappresentano città di livello, piazze abituate a un calcio da protagonisti. Direi che siamo in parecchi a poter stare lassù“. Nel Mezzolara sono tanti i protagonisti ma spesso i riflettori si accendono solo su quelli, come Bazzani e Villa, che sono più conosciuti. “Ci sono giovani che per le qualità che hanno e come stanno giocando meriterebbero almeno il palcoscenico della Lega Pro. Qualche nome? Ragazzi come  Akilo, Arseno e Torelli sono tra i più interessanti fra quelli che si stanno mettendo in mostra“. La vittoria di domenica non può bastare però. “Già al prossimo turno ce la vedremo contro il Pro Piacenza, sappiamo che è una ottima formazione e dovremmo stare attenti. Una cosa l’abbiamo imparata: in serie D non bisogna mai abbassare la guardia“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!