Radio Nettuno

Sabatini: “Mi dispiace, chiedo scusa a Minard”

19 Novembre 2012

Ad un giocatore andrebbe detto che è tagliato dopo che hai firmato il sostituto; ho fatto un errore e chiedo scusa“. Inizia praticamente così la conferenza stampa che Claudio Sabatini aveva convocato ieri in tarda mattinata per il primo pomeriggio. “Lunedì post-Caserta – prosegue l’amministratore delegato della Virtus – avevo chiamato Ferracini, l’agente di Minard, è gli avevo annunciato che volevo transare il contratto di Minard. Dopo 24 ore, mi ero già calmato“.
Il fondo l’avevamo toccato a Caserta, non ieri, anche se noi abbiamo giocato male. I giocatori italiani più esperti dicono che non hanno mai trovati tre americani più collaborativi; sono professionisti e brave persone
Adesso ci sono due partite casalinghe. “Roma è in forma e sarà una partita antipatica“. Poi, aggiunge: “Mi ha chiamato un socio e ha chiesto se li paghiamo e ho risposto che certamente che sì. In questo momento abbiamo uno-due visti da poterci giocare, ma non ritengo oggi di giocarmeli. Per ora diamo fiducia a questo gruppo“.
Infine, parla di Finelli: “L’allenatore? Non è assolutamente in discussione, anzi lo voglio rinnovare. Finelli rimane, qualche giocatore può andare. Se a qualche giocatore non dovesse andare bene, si accomodi“.

Ti piace questo articolo? Condividilo!