Radio Nettuno

Rugby – La Reno gioca a Modena e può ancora sperare

13 Dicembre 2014
Rugby – La Reno gioca a Modena e può ancora sperare

A volte la sorte regala occasioni insperate. In settimana la Federazione ha penalizzato di 4 punti Pesaro, rimettendo di fatto in discussione la lotta per quel terzo posto che pareva ora conclusa. Alla vigilia delle gare, la classifica vede Pesaro e Modena affiancate a 15 punti, con Reno e Arezzo che seguono a 11 e a 10, e domani queste quattro squadre si affrontano tra di loro.
Per la Reno, che domenica prossima giocherà in casa contro Arezzo, si riapre così un piccolo spiraglio per cogliere una salvezza anticipata. I gialloblu dovranno, però, assolutamente battere Modena, una squadra che vanta più esperienza in questa categoria ma, come ha dimostrato la gara di andata, può essere alla portata del XV bolognese.
La Reno scenderà in campo con una formazione sensibilmente cambiata in alcuni ruoli chiave. Gli allenatori affiancheranno Corsini a Datti e Vito in prima linea. La seconda non viene toccata, con gli inossidabili Pesci e Faggioli. La terza vede la grande esperienza di Graziosi a supporto di Rossi e Savoia. I cambiamenti più rilevanti ci saranno in mediana e nei trequarti. Esordio di Fuina come mediano di apertura in coppia con Furetti; come centri Natale e Cavedale, alle ali Filicori e Vallone e, come ultima novità, Nicola Sacchetti come estremo. A disposizione Murgulet, Frezzati, Ruggeri, Fava, Scafidi, Vagheggini, Zambrella e Calabrò.
Domani, al campo di via Collegarola, é  attesa una consistente rappresentanza di tifosi gialloblu per spingere la Reno alla vittoria.

Ti piace questo articolo? Condividilo!