Radio Nettuno

Promozione, Biagini (Casalecchio): “Fateci crescere”

1 Ottobre 2012

 

Un successo per certi versi scontato contro l’ultima della classe (1-5 a Conselice) ma conquistato attraverso gioco e gol. Il Casalecchio di questo inizio stagione piace e a tratti sorprende anche. “E’ sicuramente un buon inizio – racconta il tecnico Marco Biagini ai microfoni di Radio International Bologna – ma non dobbiamo perdere la misura perché adesso è importante mettere in cascina i punti necessari a salvarsi: non dimentichiamoci che siamo una neopromossa”. Eppure a scorrere i numeri non  si può che essere ottimisti: 10 punti nelle prime cinque gare con tre vittorie all’attivo e un attacco che può contare sulla coppia Luppi-Gripshi che sta entusiasmando. “Luppi è un classe ’94 che ha ottime caratteristiche: l’ho avuto a Zola lo scorso anno e ho chiesto al presidente di prenderlo perché mi sembrava un buon prospetto: sono stato accontentato ma lo è stato di più il Casalecchio”. E infatti Luppi si è imposto a suon di gol. Biagini si sofferma anche su considerazioni di carattere generale, a cominciare dalla lunghezza del campionato: “Venti squadre e 38 gare sono tante. Se poi ci aggiungiamo che con la coppa noi ne giocheremo anche di più, è meglio stare coi piedi per terra e vivere alla giornata: la nostra è una squadra giovane che ha bisogno di crescere”.

m. m.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!