Radio Nettuno

Pioli replica a Guaraldi: “Quando ho rinnovato non ero solo”

23 Novembre 2013
Pioli replica a Guaraldi: “Quando ho rinnovato non ero solo”

Alla vigilia della sfida contro l’Inter Stefano Pioli risponde al presidente Albano Guaraldi che aveva definito il suo tecnico un “lusso” per il Bologna. Ma non era stato proprio il numero uno rossoblù a rinnovare il contratto a Pioli a cifre superiori a quelle già percepite? E infatti l’allenatore del Bologna non le manda a dire: “Il Bologna sapeva che contratto avevo quando mi hanno preso e poi quando ho rinnovato non ero certo solo“. Poi si passa alla gara: “Le soste ti danno la possibilità di studiare bene gli avversari pur sapendo i valori dell’Inter ci siamo preparati per tutte le situazioni che incontreremo. le nostre soste sono sempre particolari ma anche in passato abbiamo dimostrato di poterci preparare bene anche se ci sono difficoltà. Abbiamo recuperato giocatori fuori prima della sosta, Pazienza, Cech e Natali, poi so che arrivano da infortuni e non credo che ne metterò tanti insieme dall’inizio. La lotta per la salvezza? Abbiamo stretto i denti, sembra che non abbiamo fatto nulla, potevamo fare meglio, ma abbiamo due punti in più dello scorso anno. L’Inter è solida e fisica, dovremo essere precisi e veloci tutte le volte che ne avremo la possibilità. Non mi interessa togliere qualcuno a Mazzarri, l’importante è che giochiamo da Bologna“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!