Radio Nettuno

Paramatti: “Col Palermo gara da ultima spiaggia”

14 Novembre 2012

 

Contattato in esclusiva da Palermo24.net l’ex rossoblù Michele Paramatti ha detto la sua sulla delicata sfida che domenica vedrà di fronte Bologna e Palermo.

Bologna e Palermo, due formazioni in cerca di una risalita in classifica, che occasione domenica…

“Eh si la sfida di domenica sarà importante, ma soprattutto per quanto riguarda il Bologna poiché arriva da una serie di risultati negativi: potrebbe essere davvero la partita del rilancio per i rossoblù, quella che li potrebbe rimettere in carreggiata, togliendo un po’ di malumore dall’ambiente”.

Partita decisiva per il Bologna ma il Palermo?

“La squadra di Gasperini arriverà al “Dall’Ara” sicuramente rinfrancata per la vittoria contro la Sampdoria, dunque con un po’ meno di pressione addosso se pure non si sia tirata completamente fuori dalla zona calda. L’ho vista contro il Milan e non era sembrata male, togliendo il calo che c’era stato alla distanza, ma certo domenica affronterà una squadra come il Bologna che deve cominciare a fare punti, visto che più o meno le big le ha già affrontate”.

Vedremo Bologna e Palermo a lottare per la salvezza fino alla fine?

“Quest’anno penso proprio che sia l’obiettivo massimo per entrambe le squadre, anche se quando penso a Bologna e Palermo vedo comunque due formazioni attrezzate per raggiungerla la salvezza”.

Ecco, quindi il mercato di gennaio sarà fondamentale?

“E’ difficile da prevedere, ovviamente dipenderà molto dalle possibilità economiche e dalla voglia di investire dei rispettivi presidenti. Come detto, sia il Bologna che il Palermo sono già ora in grado di salvarsi a mio avviso, però certo qualche ritocco a gennaio potrebbe dare quel qualcosa in più per stare un po’ più tranquilli”.

Che partita vedremo domenica?

“Per il Bologna potrebbe essere una sorta di ultima spiaggia per salvare la panchina a Pioli, servirà quindi una prestazione di grinta e d’attacco per mettere alle corde il Palermo. I rosa scenderanno in campo invece senza l’assillo della vittoria ma potendo magari cercare più la ripartenza. Quindi vedo un Bologna all’assalto fin da subito con il Palermo pronto a colpire in velocità”.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!