Radio Nettuno

Nuoto Pinnato – Cus Bologna, a Lignano arriva anche un record

13 marzo 2018
Nuoto Pinnato – Cus Bologna, a Lignano arriva anche un record

Arriva anche un record italiano Under 18 per il Cus Bologna. Nel nuoto pinnato lo firmano i fantastici quattro di Veronica Arrighi (il coach) e Stefano Mazzarelli (il responsabile del settore agonistico di nuoto pinnato) che a Lignano Sabbiadoro regalano spettacolo ed emozioni in occasione dei campionati italiani primaverili di nuoto pinnato. Una rassegna che vede al via 254 atleti.
Il quartetto che esalta il braccio sportivo dell’Alma Mater Studiorum è composto da Alessandra Harsan, Petra Biondi, Davide Campagnoli e Gabriele Bassi. I quindici cussini, impegnati a Lignano, conquistano tre medaglie d’oro, nove d’argento e tre di bronzo.
A livello Under 18 brilla Giada Ghini, oro nei 400 metri e argento nei 200, 800 e 1500. Per Giada anche il premio in ogni distanza come miglior prestazione giovanile. Tripletta d’argento per Petra Bondi nei 50 , 100 e 200 metri pinne. Due bronzi per Davide Campagnoli nei 400 e nei 100 metri pinne. Oro ovviamente per la staffetta dei miracoli, Biondi, Bassi, Harsan e Campagnoli nella 4×100 mista penne. Oro anche per la 4×50 uomini pinne, Campagnoli, Benini, Giampaolo e Bassi. Argento per la 4×50 pinne donne composta da Biondi , Messori, Ghini e Harsan. A livello seniore assoluti Andrea Montati conquista l’argento nei 1500 così come la staffetta femminile 4×50 pinne di Biondi, Harsan, Coccolini e Rimondini. Da non sottovalutare l’apporto degli altri cussini, perché il gruppo di Arrighi e Mazzarelli, si conferma di altissimo valore. Bene anche Federica Braghetta, Maria Veronica Busi, Carlotta Civolani e Elena Rossi.

Ti piace questo articolo? Condividilo!