Radio Nettuno

Mondiali di nuoto di Budapest, grandissimo bronzo per Arianna Bridi, ancora nessuna medaglia mondiale per la Bruni quinta

16 Luglio 2017
Mondiali di nuoto di Budapest, grandissimo bronzo per Arianna Bridi, ancora nessuna medaglia  mondiale per la Bruni quinta

Seconda giornata di gare nel lago Balaton, ai Mondiali 2017 di Budapest del nuoto di fondo e seconda medaglia per i colori azzurri.

A conquistare il fantastico bronzo è la giovane Arianna Bridi che, autrice di una gara maiuscola, è riuscita ad avere la meglio nei confronti della pericolosissima brasiliana Ana Marcela Cunha al termine di uno sprint entusiasmante.

Vittoria per  la francese, Aurelie Muller campionessa del mondo di Kazan 2015, che vince con il tempo di 2:00:13.70 precedendo la sorprendente atleta dell’Ecuador Samantha Arevalo in 2:00:17.20  e terza  la nostra Arianna,  mentre la medaglia d’argento di Rio de Janeiro Rachele Bruni è giunta in quinta posizione, con il tabù medaglie mondiali che rimane, mentre la campionessa olimpica in carica Sharon van Rouwendaal arriva soltanto 17esima.

LA GARA:

Una 10 km in cui la Muller  ha dominato la gara tirando il gruppo dal primo metro ed impostando un ritmo sostenuto, al passaggio dei 5 km la Bridi e la Bruni hanno iniziato il loro forcing nel tentativo di prendere loro il comando della gara, ma la francese non ha abbassato il ritmo ed ha vinto con grande merito.

Con le azzurre che negli ultimi 300 metri pagano lo sforzo e sono costrette a subire la rimonta sia della Cunha che di una Arevalo scatenata, e’ proprio l’ecuadoriana a stupire con una progressione pazzesca nelle ultime bracciate che le permettono di vincere la medaglia d’argento, mentre la Bridi arriva terza al fotofinish toccando la tabella per prima davanti alla brasiliana Cunha.

Podio della 10 chilometri femminile
1. Aurelie Muller (Fra) 2h00’13”17
2. Samanta Arevalo (Ecu) 2h00’17”0
3. Arianna Bridi (Ita) e Ana Marcela Cunha (Bra) 2h00’17”2
5. Rachele Bruni (Ita) 2h00’21”4

Ti piace questo articolo? Condividilo!