Radio Nettuno

Mirante sul Palermo: “Sono pericolosi. Occhio a Gila e Vazquez”

25 Febbraio 2016
Mirante sul Palermo: “Sono pericolosi. Occhio a Gila e Vazquez”

E’ un Antonio Mirante scatenato quello che si affaccia (accompagnato da Adam Masina) sulla piattaforma Periscope per rispondere alle domande e alle curiosità dei tifosi rossoblù: “Vincere a Palermo? Certo, se Masina si sveglia ce la facciamo (ride, ndr). Cosa è cambiato da Parma a Bologna? Si assomigliano, magari Bologna è un po’ più grande. Ma qui mi sono ambientato bene da subito, è una piazza ideale. La mia gara migliore? A Genova col Genoa e a Milano col Milan. La Nazionale? Speriamo, lavoriamo anche per questo. Vediamo. Che Palermo troveremo? Vorranno vincere a tutti i costi perchè lo impone la classifica. Occhio a Gilardino e Vazquez. Il calcioscommesse? E’ una brutta piaga, è una macchia indelebile. Napoli o Juve? E’ uno spot per il nostro campionato. Il giocatore più talentuoso della squadra? Diawara e poi dico Masina perchè è qui. Pregi e difetti di Donadoni? E’ un serio professionista ma forse è troppo serio. Alastra? Ha avuto un grande impatto, ha qualità. Per loro, però, è pesante l’assenza di Sorrentino. Obiettivi? Se manteniamo questa mentalità possiamo crescere. L’Europa? Speriamo presto. Per che squadra tifo? Juve Stabia da sempre. Masina capitano? Non credo sia all’altezza (ride, ndr). Il portiere che stimo di più? Consigli“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!