Radio Nettuno

L’Idea cede al Cannes, ma si regala la centrale Lapi

14 Ottobre 2012

IDEA VOLLEY 2002 – RC CANNES 0-3
(14-25; 12-25; 20-25)
Bologna: Stufi 6, Severi (L), Lavorenti ne, Arimattei ne, Alfonsi 2, Petrucci, Milos 3, Korukovets 11, Cvetanovic 8, Ginanneschi 3, Minervini (L). All. Simone.
RC Cannes: Aelbrecht 10, Kozlova 5, Antonijevic, Van De Vyver 7, Peron, Mihajovic 13, Lazic ne, Ravva ne, Centoni ne, Lazic 3, Markevich 10, Rasi ne, Lozanicic 8, Arcangeli (L). All. Fang.
SANREMO – Non sarà arrivata una vittoria nella seconda giornata del torneo di Sanremo (secco ko col fortissimo Cannes), ma l’Idea Volley può, comunque, festeggiare l’ultimo acquisto: si tratta di Chiara Lapi, toscana di San Miniato, classe 1991, proveniente dal Terre Verdiane Volley Fontanellato (A2).
Miglior centrale dell’edizione 2009 della Girl League, Lapi ha conquistato due CEV Cup con le maglie dell’Asystel Novara (2009) e della Chateau d’Ax Urbino (2011) e una Girl League (2008) con la maglia della Foppapedretti Bergamo.
Ma torniamo nella città dei fiori e al match con le transalpine: primi due set fotocopia con Bologna in affanno nella fase iniziale (3-8) e Cannes che prende il largo (11-21). Cambia solo punteggio finale che vede le francesi vincere la prima frazione 14-25 e la seconda chiudere sul 12-25.
Si vede qualcosa di più nel terzo set con la squadra rossoblu in campo con il cuore e Cannes sempre preciso in avanti. Bologna più volitivo sotto rete e Korukovets si carica sulle spalle il peso dell’attacco. Fasi conclusive avvincenti (18-21), poi break delle francesi che vincono 20-25, mettendo così i sigilli sul 3-0 finale.
Buone indicazione per l’allenatore Simone nonostante la sconfitta: “Cannes è una squadra forte. Ha un livello di battuta molto alto e noi siamo andati in difficoltà in ricezione. Nel complesso buona la prova della mia squadra che ha retto la forza d’urto delle avversarie. Ho provato nei primi due set la Milos e ha fatto vedere buone giocate, ma è ancora indietro con la preparazione. Quando la nostra ricezione ha iniziato a girare meglio, come nel terzo set, e siamo riusciti a giocare con palla in testa o palla vicina alla rete, abbiamo giocato alla pari con Cannes“.

Ti piace questo articolo? Condividilo!