Radio Nettuno

Lavoropiù, ottava perla, sbancata, in volata, Porto San Giorgio

18 novembre 2018
Lavoropiù, ottava perla, sbancata, in volata, Porto San Giorgio

PODEROSA – LAVOROPIU’ 71 – 76
(15-15; 30-34; 56-49)
Montegranaro: Amoroso 9, Negri 5, Traini 6, Palermo 3, Simmons 11, Corbett 21, Mastellari 12, Testa ne, Treier 4, Petrovic. All. Pancotto.
Fortitudo: Cinciarini 14, Mancinelli 2, Rosselli 7, Venuto 12, Benevelli 2, Leunen 3, Hasbrouck 20, Franco ne, Pini 4, Fantinelli 12, Sgorbati ne, Prunotto ne. All. Martino.

Vittoria sofferta, ma proprio per questo doppiamente importante, per la Fortitudo a Porto San Giorgio. Match equilibrato, con la Lavoropiù che ha raggiunto il massimo vantaggio, sul +10, nel secondo quarto e con Montegranaro che era stata a +7 anche nell’ultima frazione. Nell’incerto epilogo, il protagonista è stato Hasbrouck, con una tripla e due liberi, ma, nel momento di massima difficoltà, era stato Venuto, con quattro “bombe”, l’uomo della Provvidenza.
La cronaca: dopo dieci minuti in sostanziale equilibrio, era Cinciarini a fare la differenza e a trascinare i felsinei sul +10 (22-32, con 11 punti dell’ex Sutor). La Poderosa era brava a barcollare, ma non a crollare e reagiva con un controbreak di 16 a 2 a cavallo dei due periodi centrali (38-34 al 23’). Mastellari e Traini colpivano dalla lunga distanza (44-38), ma Venuto era caldissimo ed impattava con sei punti in un amen. Il tempo si chiudeva con un gioco da quattro punti di Treier e con l’inerzia che sembrava in mano ai gialloblu. Ancora Venuto era fondamentale e Benevelli, da sotto, siglava il sorpasso (62-63). La benzina terminava per entrambe le squadre e si andava sulle prodezze individuali. Sul 69-70, Hasbrouck, che in precedenza aveva fallito quattro liberi consecutivi, colpiva dai 6.75, a -22”. Corbett reagiva immediatamente in percussione, ma era ancora la guardia americana della Fortitudo a chiudere i discorsi con un 2/2 dalla lunetta (71-75). Simmons tentava la replica dall’angolo, rimbalzo Lavoropiù e game over.

Ti piace questo articolo? Condividilo!