Radio Nettuno

La Virtus Spes Vis riparte in DNC da Ascoli

11 Ottobre 2012

Si parte. La nuova avventura della Virtus Spes Vis, targata Sigma, nel campionato Dnc, inizia sabato con la trasferta di Ascoli. Una sfida di difficile interpretazione: la formazione marchigiana, infatti, ha cambiato molti elementi in rosa e rappresenta dunque un’incognita. A coach Zarifi e ai suoi ragazzi il compito di risolvere l’enigma in maniera positiva.
Una squadra da prendere con le molle – spiega il coach imolese – l’agonismo è il loro punto di forza. Non dobbiamo farli entrare in partita, altrimenti si farà dura per noi. Fortunatamente Porcellini ha smaltito la contusione alla caviglia ed è pienamente recuperato, così come Grillini. Ho qualche dubbio su Francesconi, non ancora al meglio, e su Massari: la risonanza magnetica ha escluso problemi ai legamenti e al menisco, ma l’infiammazione al tendine rotuleo non è del tutto rientrata. Deciderò all’ultimo se inserirlo o meno tra i dieci“.
Fuori discussione, invece, l’utilizzo di Corazza, che ha sì recuperato dallo strappo muscolare, ma ha ripreso ad allenarsi solo martedì. La speranza, in casa Virtus, è di vederlo in campo domenica 21 nell’esordio casalingo contro il San Lazzaro e di presentarsi così davanti al suo pubblico finalmente al completo. “Il precampionato è stato tutto in salita – chiosa Zarifi – speriamo di chiudere in fretta la parabola infortuni e di recuperare tutti per la prossima partita“.
Ma torniamo alla prima. Che squadra affronterà sabato la Sigma? Il presidente Prevignano ha affidato la prima squadra al giovane coach emergente Daniele Aniello, confermando nello staff tecnico il trainer Guido de Vincenti e il secondo assistente Claudio Grandolfo.
Molte le novità anche sul fronte giocatori. A fianco dei veterani Riccardo Ciccorelli e capitan Marco Mattei è stata infatti costruita una squadra di giovani rampanti: Marco Di Giandomenico (play 1993, da Roseto C2), Davide Orfanelli (guardia 1993 da Pescara Dnb-C2), Andrea Del Buono (guardia 1991 Porto San Giorgio D), Matteo Bertona (pivot 1993 Pallacanestro Lago Maggiore Dna), Fernando Cimelli (ala 1993 Pallacanetro Lago Maggiore Dna).
Il roster è completato da alcuni ragazzi del vivaio ascolano: Cavoletti (1997), Berardini (1993), Luzi (1996), Nanni (1993), Belardinelli (1996) e Roncarolo (1994).

Ti piace questo articolo? Condividilo!