Radio Nettuno

La Virtus, senza Poeta, sprofonda ad Avellino

28 Ottobre 2012

AVELLINO – SAIE 3 87-77
(26-15, 47-32, 68-48)
Avellino: Warren ne, Biligha, Salafia ne, Richardson 22, Spinelli 9, Mavraides 14, Crow 3, Dragovic 14, Iurato, Shakur 8, Jonhson 12, Ebi 4. All. Valli.
Virtus: Gaddefors 2, Imbrò 2, Moraschini 4, Rocca 1, Gigli 15, Parzenski, Fontecchio ne, Sabatini ne, Guazzaloca ne, Minard 16 Smith 20, Hasbrouck 14. All. Finelli.
Una prestazione da dimenticare in fretta ha costretto la Virtus ad una brutta figura ad Avellino. Mai in partita (e senza Poeta), i bianconeri si sono trovati anche a -25, sul 65-40, nella terza frazione.
Pronti, via e 12-2 con quattro triple degli irpini, poi, dal 32-19 (bomba di Crow), la Saie3 aveva l’unica reazione grazie ad uno strepitoso Smith (16 punti all’intervallo). Sul 32-29, però, finiva tutto con Rocca in panchina causa tre penalità. Il -15 dell’intervallo era pesante, ma ci pensava Richardson a farlo diventare ancora peggiore: 65-40. Da quel momento era un lunghissimo garbage time con la Virtus che chiudeva soltanto a -10. La società si attiverà sul mercato in settimana?

Ti piace questo articolo? Condividilo!