Radio Nettuno

La Virtus, finalmente, può tornare a sorridere

3 Febbraio 2013
La Virtus, finalmente, può tornare a sorridere

SAIE3 – SUTOR 83 – 80

(20-18; 41-41; 62-53)

Virtus Bologna: Poeta 8, Hasboruck 7, Gaddefors 2, Smith 28, Gigli 10, Imbrò 5, Moraschini 6, Minard 11, Parzenski, Rocca 6, Millina ne, Morisi ne. All. Recalcati.

Montegranaro: Steele 15, Cinciarini 16, Johnson 16, Amoroso 15, Burns, Di Bella 8, Panzini, Campani 7, Mazzola 3, Freimans, Perini ne. All. Recalcati.

 

Tutto bene quel che finisce bene. Trascinata da uno Smith da 28 punti e 9 rimbalzi, la Virtus ha sconfitto Montegranaro ed ha allontanato gli spettri frenando a sette la striscia di sconfitte consecutive.

Dopo una buona partenza (14-6 al 6′), la Saie3 ha sofferto il ritorno dei marchigiani che hanno messo la freccia nel secondo quarto (35-39 al 19′). Poi, nella terza frazione i bianconeri allungavano e salivano a +12 (73-61) a 6’30” dalla fine. Usciva, però, la paura di vincere e, grazie ad alcune conclusioni dai 6,75, la Sutor si riportava a -1 (missile del pivot Mazzola) sull’81-80. Erano di Smith i liberi della vittoria a 4″ dalla sirena.

Ti piace questo articolo? Condividilo!