Radio Nettuno

La Virtus delude ancora e cede anche a Reggio Emilia

18 Novembre 2012
La Virtus delude ancora e cede anche a Reggio Emilia

REGGIANA – SAIE3 77-68
(23-17, 36-33, 58-56)
Reggiana: Jeremic 17, Taylor 20, Cinciarini 11, Antonutti 7, Brunner 14, Cervi, Slanina 2, Silins ne, James 6, Veccia ne, Filloy. All. Menetti.
Virtus Bologna: Poeta 12, Hasbrouck 14, Minard 3, Smith 12, Gigli 12, Gaddefors 2, Imbrò 8, Moraschini 5, Rocca, Landi ne, Parzenski ne, Morisi ne. All. Finelli.
La Virtus non è riuscita ad interrompere la striscia positiva dei reggiani che sono arrivati alla quinta vittoria consecutiva.
Praticamente sempre sotto, i bianconeri hanno pagato l’ennesima serata anonima di Minard, autore di soli tre punti. Pronti, via e 14-4 per la Trenkwalder. Poi la Saie3 si ricordava di essere in campo e si riportava a contatto (36-33 all’intervallo). Nella terza frazione arrivava anche il sorpasso (49-51) grazie ad Imbrò e Hasbrouck, ma i biancorossi reagivano e prima mettevano la freccia e poi allungavano fino al 73-62. Qui, arrivava un’improvvisa scossa che riportava i bianconeri a -6 e Smith in lunetta a -44″, ma, incredibilmente, innervositosi col pubblico di fede reggiana, l’ala americana si faceva sanzionare di un fallo tecnico e, virtualmente, chiudeva il match.

Ti piace questo articolo? Condividilo!