Radio Nettuno

La Virtus Bologna Under 18 è Campione d’Italia!

17 Giugno 2017
La Virtus Bologna Under 18 è Campione d’Italia!

UNIPOL BANCA – AQUILA 70 – 32
(18-7; 35-16; 57-22)
Virtus Bologna: Pajola 4, Deri 4, Giannini, Petrovic, 10, Salsini 3, Nanni 5, Rubbini 19, Rossi 6, Jurkatamm 13, Bertuzzi, Oyeh 4, Chessari 2. All. Vecchi
Trento: Kitsing 4, Rangoni 3, Savoia 3, Naidon 2, Zobele, Czumbel M. 7, Della Pietra, Czumbel E., Conti 9, Ndaw, Accordi 2, Pisoni 2. All. Marchini.

L’Unipol Banca Virtus Bologna è Campione d’Italia Under 18 Eccellenza. A Udine la squadra di Federico Vecchi supera nella finale l’Aquila Trento per 70-32 e conquista il 22esimo scudetto giovanile nella storia della società bianconera.
Partenza tutta delle Vu Nere che prende subito una manciata di punti di vantaggio sia con le conclusioni dalla lunga distanza che con le conclusioni nel pitturato. Trento fatica a bucare la difesa bianconera e alla prima sirena è doppia cifra di vantaggio per la formazione bolognese.
In avvio di secondo quarto allungo deciso della Virtus che scappa via grazie alle conclusioni dalla lunga distanza e trova il +22 sul 30-8. La formazione trentina recupera qualche punto di svantaggio nel finale di quarto e all’intervallo lungo l’Unipol Banca è avanti sul 35-16.
Al rientro in campo dopo la pausa la Virtus difende forte, segna a ripetizione e scappa via fino al 57-22 dell’ultimo mini intervallo. Nella seconda metà di gara ampio spazio in campo per tutti gli effettivi a referto con l’Unipol Banca che vince per 70-32 e si laurea Campione d’Italia.
Unipol Banca Virtus Bologna Campione d’Italia Under 18 Eccellenza: Alessandro Pajola, Lorenzo Deri, Jacopo Gianninoni, Danilo Petrovic, Federico Salsini, Riccardo Nanni, Michele Rubbini, Tommaso Rossi, Mikk Jurkatamm, Francesco Barbato, Jacopo Bertuzzi, Edward Oyeh, Roberto Chessari, Federico Rosa. Federico Vecchi (alllenatore), Francesco Nieddu e Riccardo Pezzoli (assistenti allenatore), Paolo Zonca (preparatore fisico), Roberto D’Ovidio (medico) e Marco Patuelli (dirigente accompagnatore).

Ti piace questo articolo? Condividilo!