Radio Nettuno

La prima volta della Segafredo in Europa, a Klaipeda va ko!

12 dicembre 2018
La prima volta della Segafredo in Europa, a Klaipeda va ko!

NEPTUNAS – SEGAFREDO 88 – 85
(16-22; 41-47; 62-67)
Klaipeda: Williams 7, Grant 18, Weaver 3, Kisielius 10, Masiulis 5, Delininkaitis 26, Slavinskas, Beliauskas, Dambrauskas 5, Olisevicius 6, Mikalauskas ne, Galdikas 8. All. Maksvytis
Virtus Bologna: Taylor 20, Punter 13, Cournooh 4, M’Baye20, Qvale 8, Pajola 2, Baldi Rossi 2, Cappelletti 2, Kravic 9, Aradori 5, Berti ne. All. Sacripanti.

Prima sconfitta europea per la Segafredo, che cade in Lituania dopo una gara che aveva condotto per tre quarti. Strepitosa la prestazione al tiro da 3 punti dell’esperta guardia Delininkaitis, bene il pivot ex Ravenna Grant ed importante la pressione difensiva che il Neptnuas ha messo sulle guardie della Virtus negli ultimi dieci/dodici minuti. Per i bianconeri, bene Taylor e M’Baye, a sprazzi gli altri.
La cronaca: a sorpresa Sacripanti partiva con Cournooh in quintetto al posto di Aradori; dopo un inizio in equilibrio (9-9 al 6’), la Segafredo andava in fuga con alcune triple ed un buon Kravic (16-24). Klaipeda si riportava sotto con una bomba di Weaver (31-32 al 15’), ma i bianconeri tornavano ad allungare (35-45 al 19’). Un paio d’ingenuità costavano sei punti nell’ultimo minuto del secondo quarto e ridavano energia ai lituani. Nella ripresa, l’unico buon momento di Qvale, insieme ai costanti Taylor e M’Baye, regalava ai felsinei il +12 (47-59 al 25’30”). Qui, pian piano, il Neptunas aumentava l’aggressività in difesa ed agguantava la parità a quota 67 al 31’. Altre due triple e 73-67. La Virtus non mollava, rimaneva agganciata ed approfittando di un fallo antisportivo, impattava, dalla lunetta, con Taylor a quota 85. Williams riportava i suoi sul +2, poi errore per le Vu Nere, 1/2 dalla lunetta per Olisevicius e ultimo possesso bianconero con Taylor che non riusciva a tirare; la palla finiva, casualmente, a Punter che, però, sulla sirena, falliva nettamente la conclusione del possibile supplementare.

Ti piace questo articolo? Condividilo!