Radio Nettuno

La Fortitudo risponde sul campo e sbanca Piacenza

29 dicembre 2017
La Fortitudo risponde sul campo e sbanca Piacenza

ASSIGECO – CONSULTINVEST 62 – 76
(16-24; 34-38; 44-53)
Piacenza: Sanguinetti 14, Reati 8, Guyton 11, Arledge 14, Infante, Oxilia 5, Formenti 8, Fontecchio 2, Costa ne, Seye ne, Diouf ne, Oriti ne. All. Zanchi.
Fortitudo: McCamey 9, Legion 19, Italiano 14, Chillo 5, Gandini 7. Mancinelli 3, Rosselli 12, Amici 5, Pini 2, Bryan ne, Montanari ne, Murabito ne. All. Boniciolli.

Vince la Fortitudo e lo fa nella ripresa con una prestazione tutta sostanza di Rosselli e Legion e con una difesa molto attenta.
Si partiva con Fultz fuori squadra (Bryan in tribuna) e la coppia Rosselli-Mancinelli in panchina. Era Italiano, supportato da Mc Camey, a fare la differenza nelle prime curve: 8-15 al 5′ con 11 punti ed una buona difesa su Guyton. Tripla di Gandini e 8-18, poi Zanchi lanciava nella mischia Oxilia che, con la sua energia, svegliava Piacenza. Nel secondo quarto i padroni di casa si rifacevano subito sotto (21-24 al 12′), poi un lungo tira e molla con i biancorossi che arrivavano a -1 sul 27-28 (missile di Guyton) e sul 34-35 (tripla di Reati), ma non avevano mai il possesso per mettere la testa avanti. Ripresa e dal 42-44 del 25′, iniziava la cavalcata della Consultinvest: Legion e Rosselli davano la prima spallata (42-51 al 28′), poi era lo stesso ex-capitano della Virtus a fare la differenza nella frazione conclusiva (tripla per il 46-60 al 32′). Sull’onda lunga, gli ospiti dilagavano con il 2/2 di Amici dalla lunetta ed il missile di Chillo dall’angolo (46-65). Gli ultimi cinque minuti erano garbage time con la difesa della Fortitudo che calava d’intensità permettendo all’Assigeco di non essere travolta.

Ti piace questo articolo? Condividilo!