Radio Nettuno

La Fortitudo batte Trapani ed accede alla semifinale di Coppa

3 Marzo 2018
La Fortitudo batte Trapani ed accede alla semifinale di Coppa

LAVOROPIU’ – TRAPANI 81 – 71
(20-18; 41-43; 61-59)
Fortitudo: Cinciarini 20, Boniciolli P. ne, Fultz 6, Montanari ne, Chillo 2, Gandini 13, Amici 16, Rosselli 10, Pini 2, Italiano 5, McCamey 7, Bryan ne. All. Boniciolli M.
Trapani: Jefferson 20, Bossi 2, Renzi 7, Testa 5, Gualana ne, Ganeto 3, Mollura 19, Viglianisi 3, Gentile ne, Perry 12, Simic. All. Ducarello.

Pronostico rispettato nell’ultimo quarto di finale della Finale Eight di Serie A2. La Fortitudo fatica, ma batte la caparbia Pallacanestro Trapani al termine di una partita decisa dallo strappo bolognese ottenuto negli ultimi minuti grazie alla maggiore fisicità.
Inizio molto equilibrato con vantaggi minimi tra le due squadre che si fronteggiano con energia. Trapani è guidata da un Mollura faraonico (6/6 dal campo nel primo tempo) dalla regia di Jefferson. La Fortitudo ha molto da Gandini e vive sugli sprazzi dei singoli beneficiando dei frequenti viaggi in lunetta. 20-18 per Bologna al 10′ e squadre appaiate anche per l’intero secondo periodo con Trapani che trova linfa da Testa. Mollura non smette di segnare e sigla il 43-41 per i siciliani alla pausa lunga. Nella ripresa il copione non cambia, con scarti minimi. La Fortitudo non eccelle nel tiro da fuori ma ha buone cose da McCamey. 56-59 per Trapani prima che Chillo firmi il 61-59 del 30′. L’ultimo quarto è aperto da Amici che porta la “F” sul 69-62. Trapani non demorde e ritorna a -2 trascinata dal duo USA Perry-Jefferson. Negli ultimi 3′ si spegne la vivacità siciliana. Bologna scappa con 4 punti di fila di Rosselli e si mette sul +10 (78-68) a 2’16” dallo stop. La squadra di Ducarello finisce anche la benzina lasciando la semifinale nelle mani dei biancoblu di Bonicioli. Fortitudo in semifinale (palla a due ore 20,45) contro Ravenna nel derby emiliano-romagnolo.

Fonte: www.legapallacanestro.com

Ti piace questo articolo? Condividilo!