Radio Nettuno

La FIP CRER ed il CIA in aiuto a 3 arbitri terremotati

22 Novembre 2012
La FIP CRER ed il CIA in aiuto a 3 arbitri terremotati

Sono passati sei mesi dai terribili terremoti del 20 e 29 maggio che hanno messo in ginocchio alcune zone dell’Emilia Romagna, ma il Comitato Regionale del CIA non ha dimenticato e mercoledì 21 novembre ha consegnato a tre loro colleghi arbitri una cifra importante e cioè tre assegni di pari valore di Euro 1295,00 cadauno.
I tre fischietti sono il mirandolese Fabio D’Urso e gli estensi Raffaele Venezia e William Abdulaye.
Il primo ha avuto la casa inagibile già dopo la prima scossa e la stessa è franata dopo il secondo terremoto. Il giovane arbitro ha vissuto per mesi in una tenda (ora vive in affitto in un altro comune della zona) e gli amici della CIA sono subito intervenuti raccogliendo 440 Euro che sono serviti per comprare la tenda ed altri oggetti di prima necessità.
Venezia e Abdulaye, invece, hanno le case in ristrutturazione e sono attualmente ospitati da amici.
Com’è stata raccolta questa cifra importante (complessivamente 4335,07 Euro)? Proviene da donazioni volontarie e, precisamente, dalle cene di fine stagione dei vari comitati provinciali CIA di tutt’Italia, da una raccolta fondi fatta durante un torneo degli arbitri in Veneto, durante i vari impegni nazionali giovanili e, infine, ci sono anche state persone comuni che hanno voluto contribuire.
Tutto questo è stato possibile soprattutto grazie alla collaborazione dell’ex presidente regionale del CRER, Giancarlo Galimberti, e dell’attuale presidente Stefano Tedeschi.

Ti piace questo articolo? Condividilo!