Radio Nettuno

La Consultinvest vince e convince contro una buona Orzinuovi

4 febbraio 2018
La Consultinvest vince e convince contro una buona Orzinuovi

ORZINUOVI – CONSULTINVEST 81 – 90
(18-22; 34-36; 56-58)
Orzinuovi: Strautins 19, Raffa 11, Zanardi ne, Valenti ne, Antelli ne, Iannilli, Ghersetti 11, Zambon, Scanzi 12, Aziz Abdul ne, Ruggiero 3, Sollazzo 25. All. Finelli.
Fortitudo: Boniciolli ne, Cinciarini 7, Mancinelli 23, Fultz 9, Montanari ne, Chillo 2, Gandini 5, Amici 7, Rosselli 26, Pini 2, Italiano 9, McCamey ne. All. Comuzzo.

Ottima prestazione per la Fortitudo “All Italy”, che sbanca Brescia al termine di una gara tutt’altro che semplice. Se la coppia Rosselli-Mancinelli ha fatto la voce grossa in attacco (49 punti), bisogna anche sottolineare la prestazione di Fultz e l’attenta difesa sul pericolo numero 1 di Orzinuovi e cioè il play Raffa.
La cronaca: match in equilibrio fino all’11-11 del 6’, poi la Consultinvest infilava un parziale di 1-11 (da 14-11 a 15-22) con Rosselli e Mancinelli già in evidenza. Sul 20-27, c’era la reazione orceana, con un break di 10-0 iniziato con una tripla di Ghersetti e chiuso con un 1v1 di un ottimo Scanzi (solo, però, nei primi venti minuti). L’inerzia la cambiava Fultz, firmando quattro punti consecutivi per il 32-36. Nella ripresa, scattava meglio dai blocchi la formazione bresciana, che raggiungeva il massimo vantaggio sul 42-38 (Strautins 11). Nuovo parziale e felsinei a +6 sul 42-48 (bene Italiano, 3/3 dalla lunga distanza). Sollazzo firmava il 51-51, poi, all’inizio dell’ultima frazione, c’era l’ultima parità a quota 58. Qui si scatenava Rosselli, ben supportato da Cinciarini, Amici e Mancinelli. Sul 58-69, non era, però, finita. Orzinuovi rientrava a -5 sul 64-69 e rimaneva a due possessi fino al 38’ (71-76). La mazzata decisiva arrivava, dai 6,75, con i missili di Rosselli (5/6 da 3 punti) e Mancinelli. Dal 71-82, la band di Finelli si riportava a -6 (77-83), ma Mancinelli, su lancio baseball di Rosselli dopo canestro subito, realizzava il 77-85 che chiudeva, virtualmente, la sfida.
E ora il giovedì “grasso” con la sfida con Trieste.

Ti piace questo articolo? Condividilo!