Radio Nettuno

Baseball – Ferragosto a San Marino per la Fortitudo

14 Agosto 2013
Baseball – Ferragosto a San Marino per la Fortitudo

Anche a ferragosto c’è baseball. Ripresi dalle telecamere della diretta di RaiSport, allo stadio di Serravalle di San Marino, sotto il monte Titano, il 15 agosto alle ore 21 si sfideranno T&A San Marino e Unipol Fortitudo Bologna, per gara1 del diciasettesimo e penultimo turno di regular season del campionato IBL 2013. La seconda partita si giocherà invece a Bologna, stadio Gianni Falchi, venerdì 16 agosto alle ore 20.30, quando le altre squadre ancora non avranno cominciato il loro weekend: i primi saranno Nettuno e Rimini, che si affronteranno fra venerdì sera e sabato pomeriggio in una sfida sul Tirreno dall’importanza e significato se non pari addirittura superiore al confronto fra Bologna e San Marino. Di valenza nettamente inferiore – non ce ne vogliano – le altre sfide che si disputeranno tutte in “double header” il sabato, con gare pomeridiane e serali, tranne a Reggio Emilia, dove i padroni di casa affrontano il “fanalino di coda” Mastiff Grosseto, quando il doppio confronto sarà preceduto dal recupero di una gara d’andata annullata per maltempo che si sarebbe dovuta disputare in Maremma, insomma un triplo match che ci auguriamo tutti di non dover vedere mai più programmato in un qualsiasi futuro del massimo campionato italiano di baseball. Qualche attenzione invece sul campo del Novara, dove il Parma dovrà cercare di proseguire con il suo “percorso netto” per completare la lunga rimonta playoff, presumibilmente ai danni del Nettuno.
Tornando al duello fra Effe blu e titani, che nell’ultimo decennio ha assegnato scudetti, coppe Italia, passaggi in finale di coppa dei Campioni, anche in questa occasione il verdetto che uscirà sarà in ogni caso importante, perché sicuramente almeno una delle due squadre festeggerà durante o al termine del weekend l’aritmetica qualificazione ai playoff. I biancoblu possono farcela anche con una sola vittoria, potendo tra l’altro mantenere inalterata la distanza in classifica con la stessa T&A, il che vorrebbe dire, visto anche il calendario dell’ultima giornata, assicurarsi una delle prime due posizioni, probabilmente la seconda perché per puntare alla prima, visto che il Rimini precede di due lunghezze, occorrerebbe far bottino pieno.
Questa è l’opinione in merito di Marco Nanni, manager Unipol Fortitudo: “… come sempre il nostro approccio è di affrontare una partita alla volta e comunque puntare assolutamente a vincere gara1, che non so se è la partita più difficile di questo weekend ma sicuramente la più importante, perché come ho già detto in altre circostanze in una serie a due partite la prima assume una particolare rilevanza sul piano psicologico e della pressione sull’una e sull’altra squadra. In più, noi non siamo abituati ad accontentarci di obiettivi intermedi: puntiamo al primo posto in classifica, dunque il nostro sforzo è finalizzato a vincere il più possibile per raggiungere il nostro obiettivo”.
Il manager bolognese conferma inoltre che i due lanciatori partenti saranno nell’ordine Raul Rivero e Carlos Richetti e torna anche sulla gara di sabato pomeriggio contro il Nettuno: “… ci dispiace aver perso quella partita, davanti a un ottimo pubblico per una gara pomeridiana: non abbiamo saputo concretizzare ciò che l’avversario ci ha concesso, soprattutto in termini di passaggi gratuiti per ball o colpiti. Per fare in futuro meglio in queste circostanze, dobbiamo lavorare più sull’aspetto mentale che su quello tecnico”. Infine, sul forzato “riassetto” del monte di lancio e in merito alle rotazioni nel lineup e nei ruoli di posizione: “… dobbiamo sopperire all’assenza di Matteo D’Angelo, sicuramente molto importante ma che per noi non è una sorpresa, perché eravamo preparati, sapendo della cosa già da inizio stagione. Purtroppo per qualche contrattempo sul recupero fisico di Luca Panerati, il suo rientro slitta di almeno un paio di settimane.
G.F.

Ti piace questo articolo? Condividilo!