Radio Nettuno

GP Austria Moto GP, Immenso Andrea Dovizioso vince una gara strepitoso con un duello fino all’ultima curva su Marc Marquez, terzo Pedrosa disastro Yamaha sesto posto per Vinales Settimo Rossi

13 Agosto 2017
GP Austria Moto GP, Immenso Andrea Dovizioso vince una gara strepitoso con un duello fino all’ultima curva su Marc Marquez, terzo Pedrosa disastro Yamaha sesto posto per Vinales Settimo Rossi

Straordinaria vittoria di Andrea Dovizioso al Red Bull Ring, undicesima tappa del Motomondiale 2017, il pilota della Ducati è stato autore di una gara perfetta e vince la terza gara nel mondiale eguagliando le vittoria conquistate da Marquez, che ha provato con un’attacco disperato all’ultima curva e tanti bellissimi sorpassi.

Con questa vittoria il “Dovi” si porta a 16 punti da Marquez, per un mondiale apertissimo, per  Dovizioso si tratta della vittoria n. 5 in MotoGP (la terza in questa fantastica stagione), la n. 14 in carriera,  invece gara da dimenticare per la Yamaha che ha visto i suoi piloti ufficiali Maverick Vinales e Valentino Rossi chiudere in sesta e settima posizione e mai in lizza per la vittoria.

La partenza vede Danilo Petrucci (Ducati Pramac) perdere molto terreno per una quasi partenza falsa con successiva impennata di moto, mentre Marquez, che aveva preso curva 1 al comando, deve cedere presto il passo a Lorenzo, con Dovizioso e Rossi all’inseguimento.

All’inizio del terzo giro Lorenzo (1:24.641) mantiene 1,1 secondi su Marquez che deve contenere gli inseguitori, con Marquez che inizia a spingere per ricucire lo strappo nei confronti del fuggitivo portandosi a 7 decimi, mentre in curva 1 Vinales finisce lungo e perde due posizioni nei confronti di Pedrosa e Zarco.

La fuga di Lorenzo sembra avere i giri contati, con Marquez a mezzo secondo, Dovizioso a poca distanza, e Rossi che piazza un ottimo 1:24.4 nonostante la gomma Hard al posteriore, al sesto giro i primi della classe si ricongiungono, con Rossi che chiude il quartetto, gestendo alcuni decimi di margine su Zarco (che segna un ottimo 1:24.3) e Pedrosa che sembra non poter gestire questo ritmo, purtroppo Danilo Petrucci si deve ritirare per un guasto meccanico.

Le schermaglie fanno alzare il ritmo, tanto che Pedrosa si riaccoda ai migliori, con Vinales non troppo distante, Lorenzo gestisce mezzo secondo sul compagno di scuderia, mentre Marquez rompe gli indugi e passa Dovizioso a metà del nono giro, riportandosi ad appena 3 decimi da Lorenzo.

Passano due giri ed in curva 3 Lorenzo che sbaglia e Marquez si avvicina, ma ne approfitta Dovizioso che li sorpassa entrambi e prende il comando, per qualche metro,  con Marc che lo dato ripassa in curva 4 e si mette a guidare il gruppo nel quale Zarco supera Rossi con una staccata profonda sempre in curva 3, con Pedrosa che aumenta il ritmo e sorpassa entrambi i piloti Yamaha.

Si capisce immediatamente che Marquez e Dovizioso sono pronti alla fuga per giocarsi la vittoria ed infatti aumento il passo ed in pochi giri staccano Lorenzo e tutti gli altri.

A 11 giri dalla conclusione tocca a Marquez sbagliare in curva 3, con Dovizioso che ne approfitta e passa al comando, il catalano, non molla e si rimette negli scarichi del forlivese, per poi riprendere la testa due giri dopo. dietro di loro ad un secondo Pedrosa passa Lorenzo e va a gestire il suo posto sul podio, si accende la lotta per la vittoria  con i due piloti distanti pochi centesimi e con sorpassi e contro-sorpassi da batticuore, ad ogni curva c’è un cambio di leader, con Pedrosa che metro dopo metro sfrutta la bagarre e si aggiunge al duello.

Gli ultimi giri sono fantastici con Dovizioso e Marquez staccano Pedrosa e si giocano la vittoria con sorpassi e controsorpassi bellissimi fino al tentativo di Marquez all’ultima curva con un attacco ritardato e disperato che rischia di far cadere entrambi, Andrea Dovizioso, da campione, lo lascia sfilare, ritira su la sua Ducati e va a vincere un meritatissimo GP di Austria, Terzo posto per Pedrosa, poi Lorenzo e le tre Yamaha.

Classifica Mondiale Moto GP:

Marc Marquez 174, Andrea Dovizioso 158, Mavericks Vinales 150, Valentino Rossi 141, Daniel Pedrosa 139

Ordine di arrivo GP Austria Moto GP:

1 4 Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team 39:43.323
2 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team +0.176
3 26 Dani Pedrosa Honda Repsol Honda Team +2.661
4 99 Jorge Lorenzo Ducati Ducati Team +6.663
5 5 Johann Zarco Yamaha Monster Yamaha Tech 3 +7.262
6 25 Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha Motogp +7.447
7 46 Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha Motogp +8.995
8 19 Alvaro Bautista Ducati Pull&bear Aspar Team +14.515
9 76 Loris Baz Ducati Reale Avintia Racing +19.620
10 36 Mika Kallio Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +19.766
11 29 Andrea Iannone Suzuki Team Suzuki Ecstar +20.101

Ti piace questo articolo? Condividilo!