Radio Nettuno

Fossa dei Leoni: “Non vediamo vie d’uscita per il futuro”

19 Dicembre 2012

Nell’ambito dell’intervento odierno a “Scusate l’interruzione”, per raccontare la serata organizzata martedì sera dalla Fossa dei Leoni per presentare il libro del collega Emilio Marrese “Terzo scudetto, una Fortitudo da favola”, Paolo Santi, rappresentante storico del gruppo, ha precisato alcune posizioni della FdL. “Non vediamo grosse vie d’uscita per il futuro. Cosa dovrebbero fare? Noi non imponiamo niente a nessuno, ma sono 3 anni che diciamo le stesse cose perchè volevamo evitare che il pubblico della Fortitudo si spaccasse. Non c’è più ora al Palazzo quel mix tra Fossa e “pubblico normale” e non vedo nessuna speranza per il futuro; come ci può essere un punto d’incontro tra noi e Fortitudo 2011? Avevamo chiesto di riconoscere moralmente Eagles come prosecuzione di Fortitudo e di terminare il campionato, poi, dovevano dare il diritto di Legadue alla Federazione che, a sua volta, avrebbe potuto darlo agli Eagles. A luglio saremmo ripartiti insieme con degli altri presupposti; prima c’è stato detto che poteva andare bene, ma 24 ore dopo sono state cambiate le carte in tavola. Adesso chiuderà le giovanili: dobbiamo forse ringraziarlo?“. Infine, sull’aperitivo previsto venerdì sera in zona PalaDozza, ha così chiosato: “Facciamo dalle ore 19 il solito aperitivo di Natale e non è nostra intenzione entrare al PalaDozza. Non vogliamo farci sputtanare, anche se qualcuno non aspetta altro“.
s.m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!