Radio Nettuno

Fortitudo più forte delle assenze, l’Andrea Costa va ko

13 ottobre 2018
Fortitudo più forte delle assenze, l’Andrea Costa va ko

LAVOROPIU’ – LE NATURELLE 90 – 79
(17-19; 41-34; 68-55)
Fortitudo Bologna: Cinciarini 24 (3/8, 6/8), Leunen 19 (7/7, 1/2), Sgorbati 14 (4/6, 2/2), Rosselli 12 (3/5, 1/4), Fantinelli 10 (4/4, 0/2), Benevelli 7 (2/4, 1/4), Venuto 3 (0/1, 1/3), Pini 1 (0/3), Prunotto, Franco (0/1 da 3), Hasbrouck ne, Muzzi ne. All. Martino.
Andrea Costa Imola: Raymond 17 (6/12, 0/5), Simioni 15 (6/10), Bowers 12 (3/3, 1/5), Fultz 11 (1/1, 2/5), Prato 8 (1/2, 1/1), Crow 7 (1/2, 1/3), Magrini 7 (1/3 da 3), Rossi 2 (1/5), Montanari (0/1 da 3), Calabrese, Ndaw, Wiltshire ne. All. Di Paolantonio.

Senza Mancinelli e con Hasbrouck in panchina per onor di firma, la Fortitudo ha sconfitto, senza se e senza ma, anche l’Andrea Costa. Match in salita per poco più di un quarto, poi la maggior qualità dei felsinei ha fatto la differenza, con 5 giocatori in doppia cifra ed un Cinciarini quasi perfetto dalla lunga distanza (6/8). Leunen, come al solito, una sicurezza, molto bene Rosselli e citazione per uno Sgorbati sorprendentemente preciso (2/2) dai 6,75. Per Imola, bene Simioni in attacco, mentre gli altri sono andati a sprazzi, americani in primis.
La cronaca: bene Simioni e 2-8 al 2’ con i biancorossi che passavano subito a zona. La Lavoropiù impattava a quota 12, ma l’Andrea Costa era brava ad iniziare con decisione il secondo periodo e a volare a +7 (20-27) al 12’. Sgorbati era, però, un fattore e Cinciarini una sentenza e, così, dopo tre contropiedi consecutivi, ecco che la F metteva la testa avanti (36-32). La terza frazione scattava con il +11 (47-36) firmato da Rosselli. Poi, dal 54-40 si passava al 54-49, con gli ospiti che si dimostravano vivi e vegeti. Il finale di quarto, però, era a senso unico e Imola scivolava nuovamente a -13 (68-55). Ultimi dieci minuti in totale controllo, con la Lavoropiù che toccava il massimo vantaggio (+19) con Sgorbati sull’85-66 a 2’ dalla fine.

Ti piace questo articolo? Condividilo!