Radio Nettuno

Fortitudo – Anche Gianni Morandi saluta la nuova F

23 Agosto 2013
Fortitudo – Anche Gianni Morandi saluta la nuova F

Grande partecipazione di pubblico questa mattina nella sala riunioni del comune di Monghidoro per la conferenza stampa di chiusura del ritiro sportivo della squadra di basket della Fortitudo. Presenti il sindaco Alessandro Ferretti, la vicesindaco Morena Baldini il presidente dell’Aquila Dante Anconetani,il coach Antonio Tinti e il direttore marketing Christian Pavani. Un in bocca al lupo per un futuro ricco di successi è giunto anche dal cantante Gianni Morandi che con una telefonata nel pieno della conferenza ha voluto congratularsi con tutta la squadra. “Sono molto felice – ha detto Morandi – che la Fortitudo abbia scelto per il ritiro Monghidoro. Spero che sia un auspicio di buona fortuna. Anche se appassionato di calcio, da sportivo non posso che augurare alla Fortitudo di ritornare ad essere una grande protagonista e rivederla ai massimi splendori“. Anche il sindaco di Monghidoro nel suo saluto ha sottolineato la grande sintonia che si è creata con giocatori, dirigenti e in particolare con il presidente della squadra. “Siamo molto contenti – ha spiegato Ferretti – di aver ospitato Fortitudo, in pochi giorni si è creata una grande intesa e tantissime sono state le testimonianze di affetto di cittadini e tifosi che hanno fraternizzato con giocatori, allenatori e dirigenti. Grazie, quindi, a tutti: dalla Fossa, al Centro Cordinamento e a tutti i club che in questi giorni hanno invaso le strade di Monghidoro.Ci auguriamo che questo sia l’inizio di una continuità, il primo passo che dovrà portare la squadra ai fasti di una volta!”. Parole di stima e amicizia anche dal presidente biancoblu Anconetani “A Monghidoro abbiamo trovato una grande famiglia. A nome mio, dei giocatori e dirigenti voglio ringraziare l’amministrazione comunale, ma anche i cittadini e i tifosi che in questi giorni hanno dimostrato un grande attaccamento alla squadra. Monghidoro è un bellissimo paese dell’Appennino bolognese e non ha nulla da invidiare con tante e più blasonate località alpine dove vanno in ritiro altre squadre. Credo che legare un club sportivo di Bologna al proprio territorio sia fondamentale per cementare maggiormente i legami tra la squadra e i tifosi“. Parole di ringraziamento anche dal coach Toto Tinti:“Non ci sono parole per ringraziare l’ospitalità ricevuta, ci siamo sentiti coccolati e viziati”.
Appuntamento a domani, sabato 24 agosto, alle ore 17,30, per l’amichevole in famiglia e a seguire grande festa, con cena, all’Hotel Kristall.

Ti piace questo articolo? Condividilo!