Radio Nettuno

ESCLUSIVA – Luppi: “Con Pioli il Bologna si salva. E il Mezzolara…”

5 Dicembre 2012
ESCLUSIVA – Luppi: “Con Pioli il Bologna si salva. E il Mezzolara…”

Con Pioli in panchina il Bologna si salva, ne sono sicuro“. Sentenza con una firma eccellente in calce, quella di Gianluca Luppi, ex rossoblù e oggi allenatore del Mezzolara in serie D. “Hanno cambiato tanto l’estate scorsa – racconta ai microfoni di Radio International Bologna , ospite della trasmissione “Scusate l’interruzione” – è ovvio che ci voglia tempo ma non penso avrà difficoltà. Le difficoltà di Zanzi e la contestazione alla società? Per quel ruolo sarebbe più indicato un direttore sportivo; sulle proteste dei tifosi capisco le posizioni, ma credo anche che un centro sportivo nuovo sia un bene per la società e la squadra“. Luppi si sofferma anche sul suo Mezzolara: “Stiamo andando bene, siamo soddisfatti e cercheremo di crescere ancora: vogliamo continuare a rimanere al vertice anche se sappiamo che il nostro girone è molto duro con tante squadre che rappresentano piazze storiche del calcio che conta. Nel Mezzolara ci sono uomini di grande esperienza come Bazzani e Semprini che possono fare la differenza e aiutare i più giovani come Arseno e Torelli a crescere. Non ci poniamo obiettivi, vediamo dove sapremo arrivare“. L’ex rossoblù racconta anche la sua gavetta sulla panchina. “Dalle giovanili del Bologna ad oggi sono cambiate parecchie cose. L’anmno scorso ero nel Venezia dei magnati russi sempre in serie D; mi avevano garantito che dopo i quattro mesi del finale di stagione mi avrebbero rinnovato il contratto ma con l’arrivo di Cinquini come diesse, hanno cambiato idee. Io vado per la mia strada, non ho sponsor che mi possano traghettare subito nei palcoscenici migliori, per cui cerco di arrivarci attraverso i risultati della mie squadre“. Più che una dichiarazione d’intenti, suona come una promessa.
m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!