Radio Nettuno

ESCLUSIVA – Beltrami: “L’Idea Volley 2002 si può salvare”

30 Novembre 2012

Alessandro Beltrami, nuovo tecnico dell’Idea Volley, è venuto a trovarci oggi in studio. Piemontese, giovane, ma con una importante esperienza internazionale alle spalle, dovrà provare a salvare la formazione felsinea. In estate aveva firmato per Schwerin, piazza storica della pallavolo teutonica. “Ero il direttore tecnico del settore giovanile femminile che è uno dei più importanti della Germania, stato che conosco bene essendo, dal 2006, l’assistente della nazionale tedesca di Giovanni Guidetti, un modenese“.
L’anno scorso sei riuscito a salvare Chieri; come vedi il livello del campionato di A1? “Tecnicamente non ci sono evidenti differenze, ma il livello medio è molto simile e veramente tutti possono battere tutti a differenza della stagione passata“.
Quando sei stato contattato dalla società? “Domenica sera e lunedì ho preso la mia decisione. L’ambiente mi sembra buono, anche se sono in città soltanto da un paio di giorni; la squadra non s’è certo tirata indietro negli allenamenti fatti insieme. L’unica vera problematica che vedo è chiaramente la classifica“.
Conoscevi già qualcuno della società? “Avevo già lavorato col presidente Camorani a Forlì nel 2002/2003. E’ un presidente che fa di tutto per raggiungere i suoi obiettivi; non credo sia un mangiallenatori come si dice nell’ambiente“.
Se la squadra è ultima in classifica, ha sicuramente dei problemi. “Siamo leggeri in attacco e stiamo lavorando per migliorare la velocità del gioco, quindi, bisogna crescere nei fondamentali di ricezione e difesa. Ci vorrà molto tempo, attorno ai due mesi per essere efficaci. Inseriremo le cose pian piano, sperando che ci aiutino a muovere la classifica. Mercato? Ancora troppo presto, voglio vedere bene prima tutto l’organico“.
Domenica c’è la “mission impossible” e cioè la trasferta di Piacenza. “Loro sono una squadra costruita per provare a vincere lo scudetto. Hanno una sola straniera di valore assoluto, ma il gruppo italiano è molto tosto. L’anno scorso hanno perso la finale di Coppa Italia e quest’anno mi sembrano ancora più forti. Firmare per vincere un set? Diciamo che sarebbe bellissimo portare a casa almeno un punto…“.
s.m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!