Radio Nettuno

Eccellenza gir. B – Gelli: “Non mi pesa essere tra i favoriti”

15 Ottobre 2012

 

Con l’Imolese che rallenta e il Romagna Centro che l’aggancia in vetta, non è lecito perdere occasioni. Lo sa bene il Sant’Antonio che domenica ha affossato i sogni di gloria della Santagatese per insediarsi al secondo posto a tre soli punti dalla testa della classifica. “E’ stata una bella gara che abbiamo fatto nostra subito nel primo tempo – spiega ai microfoni di Radio International Bologna il tecnico Marco Gelli – poi c’è stato il calo fisiologico nella ripresa ma a quel punto dovevamo solo gestire il risultato. Il campionato è iniziato da poco e non si può parlare di alta o bassa classifica anche se tra le favorite oltre a noi ci sono il Romagna Centro e l’Alfonsine“. Gelli non scarta nemmeno un nome a sorpresa. “Il Cattolica mi pare sia stato costruito bene, vedremo“. Per i Santi tutti gli addetti ai lavori hanno pronosticato un campionato di vertice ma per ora ogni valutazione rimbalza addosso al tecnico. “Non avverto pressione, men che meno dall’interno della società. Semmai è più il contorno che parla, quelli che stanno fuori ma al momento sono nelle condizioni di lavotrare tranquillamente. Forse più avanti, in primavera, le cose saranno diverse ma sinceramente ora non sento il peso dei favori del pronostico“. Tra le note più liete emerse in questo primo scorcio di stagione ci sono le prestazioni dell’attaccante Thiago Tonelli, che nelle prime sei gare ha messo a segno ben 9 reti. “E’ certo un giocatore di grande talento, ha tecnica e rapidità ma non posso non sottolineare che è il lavoro di tutta la squadra a metterlo nelle condizioni migliori. Penso anche solo a quello che ha fatto ieri Cataldi, bravissimo a mettere lo zampino decisivo in tutte e tre le marcature“. Nel prossimo turno i Santi si troveranno di fronte il deludente Misano: “Sembra retorica ma ogni gara fa storia a sè e noi dovremo sempre mettercela tutta per riuscire a ottenere i tre punti“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!