Radio Nettuno

DNC – Castiglione Murri, Crema indigesta…

24 Novembre 2013
DNC – Castiglione Murri, Crema indigesta…

CREMA – CASTIGLIONE MURRI 67-59
(10-13, 33-35, 50-45)
Crema: Denti 8, Galiazzo 17, Tagliaferri, Bosio 15, Persico, Anzivino 9, Cardellini 3, Fontana ne, Degli Agosti 4, Colnago 11. All. Galli.
Castiglione Murri: Mazzoli 3, Riguzzi 6, Ventura 2, Iattoni 5, Beccari 16, Lollini 4, Botteghi ne, Di Rauso, Bergami 5, Albertini 18. All. Carretto.

Non riesce al Castiglione Murri l’impresa di espugnare Crema, vittoriosa 67-59 nell’ottava giornata del campionato di Divisione Nazionale C. Troppo incerottati i Grifoni con Lugli e Verdi ai box rispettivamente per la rottura dello scafoide e una distorsione alla caviglia, Iattoni condizionato dall’infiammazione al tendine, Botteghi in panchina solo per onor di firma e Lollini non ancora al meglio. L’approccio al match è buono per i biancoblu, che arrivano davanti alla prima (10-13) e alla seconda sirena (33-35), poi Crema si sveglia e fa valere la sua maggiore esperienza. Galiazzo, top scorer lombardo con 17 punti, fa la differenza, aiutata da Bosio e Colnago, mentre nel Castiglione Murri Beccari regala caramelle ai compagni che non sempre seguono le intuzioni del play. Il giovane biancoblu arriva a quota 16 con percentuali eccezionali (5/5 da due e 2/2 da tre), risultando essere l’unico giocatore di Carretto in doppia cifra insieme ad Albertini, top scorer del match con 18 punti. Nel terzo quarto Crema mette la freccia e svolta (50-45), mentre il Castiglione Murri può solo guardare la targa degli avversari. “Quella di oggi – afferma l’allenatore biancoblu Carretto – è una sconfitta sana. Rispetto a Reggio Emilia siamo migliorati, riuscendo a non scollarci anche nei momenti difficili. Abbiamo fatto bene in attacco e, pur essendo stati puniti per qualche calo di ritmo e avendo sbagliato alcuni tiri aperti, sono convinto che, giocando in questo modo, con un po’ di salute in più, siamo una squadra buona”.

Ti piace questo articolo? Condividilo!