Radio Nettuno

Destro non si ferma: “Devo segnare di più”. Fenucci: “E ora la Juve”

14 Febbraio 2016
Destro non si ferma: “Devo segnare di più”. Fenucci: “E ora la Juve”

E’ un Mattia Destro al settimo cielo quello che festeggia l’ottavo centro in campionato: “Era importante per noi vincere, volevamo dare continuità ai risultati, ci siamo riusciti con un grande partita. Ora abbiamo una settimana per prepararci al meglio per affrontare la Juventus. Il gol? E’ per mia moglie. Ottavo centro? Devo segnare di più, devo dare continuità alle mie prestazioni e soprattutto alle mie reti. Fa bene il mister a pretendere di più da me. Il Bologna? Stiamo giocando alla grande, cerchiamo di imporci ovunque: sapevamo di non poter essere quelli delle prime dieci partite“. A fine gara la parola passa anche all’ad rossoblù Claudio Fenucci: “E’ la qualità delle prestazioni e la crescita dei giovani che ci rende fiduciosi sulla crescita di questa squadra. Abbiamo fatto un buon calcio per la prima mezz’ora e abbiamo sofferto quando l’Udinese è cresciuta. Godiamoci questo successo consapevoli che ci farà passare una settimana di lavoro tranquilla in vista della partita contro la Juventus che è molto sentita. Per portare a casa un rislutato positivo bisognerà essere perfetti“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!