Radio Nettuno

Consultinvest ko, Treviso passa con merito al “PalaDozza”

18 Marzo 2018
Consultinvest ko, Treviso passa con merito al “PalaDozza”

CONSULTINVEST – TREVISO 78 – 82
(20-28; 48-44; 64-66)
Fortitudo: Rosselli 11, Cinciarini 7, Fultz, Okerafor 2, Italiano 12, Mancinelli 13, Chillo 5, Montanari ne, Murabito ne, McCamey 18, Gandini 4, Amici 6. All. Boniciolli.
Treviso: Bruttini 2, Swann 10, Brown 22, Fantinelli 11, Imbrò 8, Musso 3, Lombardi 10, Rota ne, Barbante ne, Sabatini 10, Negri ne, Antonutti 6. All. Pillastrini.

Nel calcio sarebbe stato un pareggio, ma nel basket non è possible. Treviso sbanca, con merito, il “PalaDozza” e si conferma come una delle favorite al salto di categoria. Non è bastata alla Consultinvest una delle migliori prestazioni stagionali di McCamey, top scorer dei suoi con 18 punti, perché nel finale, proprio l’americano ha fallito il canestro del possibile supplementare. Mvp il lungo atipico Brown (22 punti e 11 rimbalzi), molto reattivo e con un primo passo assolutamente immarcabile.
La cronaca: dopo le prime schermaglie (6-6 e 10-9), erano gli ospiti a tentare la fuga (14-22 al 7’). Treviso toccava il massimo vantaggio, con una tripla di Swann, sul 20-31, poi si scatenava McCamey: 11 punti quasi consecutivi e perfetta parità a quota 33 al 14’. I veneti si riportavano a +4 sul 35-39, poi il finale di tempo era di marca Fortitudo, con la tripla di Italiano del 45-44 ed il +4 al riposo. Si ripartiva e subito canestro di Rosselli (50-44). Botta e risposta e sul gioco da 3 punti di McCamey, i felsinei toccavano il massimo vantaggio (60-53). Nel momento più buio, sette punti consecutivi di Swann in un amen e sull’onda lunga, gli ospiti tornavano sul +4 (60-64). Iniziava una lunghissima volata: ultimo vantaggio Fortitudo con un 1vs1 di McCamey che valeva il 74-72, poi percorso netto per gli ospiti e 74-76. Si entrava nell’ultimo minuto sul 75-78: errore di Fultz dalla lunga distanza, fallo su Brown e 1/2 a -35”. Mancinelli era glaciale dal solito angolo destro (78-79 a -28”). Fallo su Imbrò e nuovo 1/2. L’ultima azione in post basso per Rosselli che apriva lo spazio per una penetrazione di McCamey che, però, falliva l’appoggio al tabellone. Rimbalzo Treviso, fallo su Imbrò, percorso netto, a -8”, e game over.

Foto – Treviso Basket

Ti piace questo articolo? Condividilo!