Radio Nettuno

Coach Banchi: “Mi piace questa Virtus dei giovani”

21 Dicembre 2012
Coach Banchi: “Mi piace questa Virtus dei giovani”

Disponibile, come sempre, Luca Banchi, coach grossetano della Mens Sana Siena, è stato oggi nostro ospite telefonico.
Domenica salite a Casalecchio. “Mi aspetto che i bianconeri vogliano riscattarsi contro di noi dopo le critiche agli stranieri nell’ultima partita esterna. Io penso che è una squadra ben allenata e molto organizzata.Hanno tanto potenziale offensivo e la gara con Venezia non può fare testo. Mi piace il nucleo di giocatori giovani con i loro continui miglioramenti settimanali. Credo che il futuro sia loro, con giocatori come Imbrò e Moraschini e il pubblico può spingerli verso una prestazione importante“.
Questa settimana non avete giocato in Coppa, una novità. “Per noi aver fatto una settimana di break è stata un’anomalia. Dopo la gara col Prokom abbiamo cercato di far conciliare l’esigenza di far riposare un gruppo spremuto dall’EuroLega, col riprendere a lavorare, perchè ci aspettano quattro mesi durissimi; speriamo di aver migliorato la condizione fisica di chi, per esempio, non ha mai smesso di giocare da più di un anno a questa parte“.
Si parla di un nuovo ciclo nella città del Palio. “Sicuramente, a cominciare dal budget e da un organico rinnovato e di qualità inferiore rispetto al passato, ma più giovane. Investiamo e scommettiamo su dei ragazzi per cercare di riaprire un ciclo importante, anche se sappiamo che sarà impossibile solamente pensare di ripetere le nostre ultime sei stagioni“.
Milano è la favorita numero uno allo scudetto? “Decisamente. Basta pensare come sono intervenuti massicciamente, negli ultimi giorni, per correggere gli eventuali errori estivi. Sapranno dirottare le loro energie su Coppa Italia e play off. Ha una forza economica pazzesca, ma attenzione anche a Cantù, Varese e Sassari; non andranno sottovalutate“.
s.m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!