Radio Nettuno

Calcio a 5 – Kaos: domani sera arriva la Luparense

21 Febbraio 2013

Una tappa fondamentale nella corsa ai playoff: domani venerdì 22 febbraio il Kaos ospita al PalaBoschetto (calcio d’inizio alle 20,30) la Luparense. E’ la ventesima giornata di campionato di serie A, la settima di ritorno che segna il giro di boa del girone di ritorno, ed è anche l’ultima partita prima della pausa della Final Eight che si giocherà nel prossimo weekend. I neri, settimi in classifica a pari merito con Montesilvano e in zona playoff, cercano punti contro la formazione veneta dell’ex Colini, terza in classifica, puntando anche sul fattore PalaBoschetto. 

Il Kaos si presenta a questo incontro in ottime condizioni di forma, con tutti i giocatori a disposizione e il solo Andrè Ferreira che non è al meglio: causa bronchite, in settimana non si è allenato per due giorni, ma potrebbe essere nei dodici. Proprio Andrè Ferreira era stato il match winner della gara di andata, vinta 3-4 con la rete decisiva segnata ad appena 6” dal termine proprio dal numero 5 dei neri. Galvanizzato da quel successo, il gruppo di mister Capurso inanellò poi altre due vittorie con Putignano e Montesilvano.

 Ora i neri affrontano la Luparense con una serie di tre successi a fila che si è interrotta una settimana fa, con il ko sul campo dell’Acqua e Sapone. “In settimana abbiamo lavorato bene, anche se siamo un po’ rammaricati per il ko di Città Sant’Angelo. Stiamo facendo ammenda – parla mister Capurso – degli errori di superficialità, individuali, che abbiamo commesso. E poi c’è questa sfortuna che ci perseguita, tra pali, traverse e occasioni sbagliate: chi più ne ha, più ne metta”. Kaos-Luparense è anche la sfida tra il secondo miglior attacco, quello della Luparense con 84 gol in 19 giornate e una delle migliori difese, quella del Kaos con 44 subiti. I veneti, reduci da quattro vittorie conecutive, possono contare su due giocatori da 15 gol ciascuno come Rogerio e Canal.

Affrontiamo una delle squadre migliori del campionato assieme a Lazio ed Asti. All’andata giocammo molto bene, approfittando di qualche assenza nelle loro fila e della loro giornata storta, con la rete finale di Andrè che premiò la nostra prestazione. A parte l’ultimo stop, stiamo complessivamente bene, è un buon periodo e vogliamo andare avanti così. Il nostro obiettivo dichiarato sono i playoff, vogliamo rimanere a ruota delle posizioni di vertice e speriamo che anche il pubblico ci dia una mano in questa importante sfida”.

Collegamenti radio saranno disponibili su Radio International Bologna (in streaming su www.radiointernationalbologna.it e FM 89.8 Bologna).

Ti piace questo articolo? Condividilo!