Radio Nettuno

Calcio a 5 – Il Bologna Under 21 è solo in vetta alla classifica

17 Novembre 2013
Calcio a 5 – Il Bologna Under 21 è solo in vetta alla classifica

FORLI – BOLOGNA 5 – 6 (1-3)

Forlì C5: 1 Liistro, 2 El Ayoubi, 3 Fumia, 4 Migliori, 5 Fabbri, 6 Casadei, 7 Ferrari, 8 Pollini, 9 Ruffilli, 10 Mirenda (cap.), 11 Lahmar, 12 Graziani. All. Ciani.
Bologna Futsal: 1 Bianchini, 2 Giusberti, 3 Cassese, 4 Ruta, 5 Poggi, 6 Gargiuolo, 7 Libertucci, 8 Barca, 9 Tota, 10 Canitano T., 11 Gardini, 12 Cerulli (cap.). All. Bonfrate.

Marcatori: primo tempo – 4’00” Ruffilli, 5’18” Ruta, 16’30” Gardini, 16’55” Gardini. Secondo tempo – 2’06” Migliori, 4’20” Mirenda, 9’15” Gargiuolo, 12’38” Ruffilli, 13’15” Cassese, 15’08 Canitano T., 17’15” Migliori.
Ammoniti: primo tempo – 8’09” El Ayoubi, 8’42” Fumia.

La marcia dei ragazzi terribili di Sandra Bonfrate non si ferma, e dopo aver portato a casa le prime tre di campionato, il Bologna Futsal prolunga la striscia a 4 con il 6-5 esterno sul Forlì. Le buone notizie non finiscono qui: con il concomitante pareggio del Kaos contro il Fratelli Bari (i ferraresi, per via di impegni contemporanei di prima squadra e juniores, si sono presentati in 6 a Reggio Emilia), i rossoblu, con 12 punti, sono al primo posto in solitaria nel Girone F.
Un traguardo per certi versi impensabile anche solo un mese fa, che deve soddisfare, ma non permettere eccessivi entusiasmi in una stagione appena iniziata, ma già giunta ad un quarto del suo svolgimento. OggiAggiungi un appuntamento per oggi i bolognesi hanno offerto un’altra prova solida a Forlì, soffrendo ma portando a casa il risultato con il giusto cinismo, un po’ all’opposto di quel che succede in questo periodo alla prima squadra in Serie B.
La gara è stata caratterizzata da tanti falli e da squadre piuttosto contratte, con il Forlì che dopo 4′ sfrutta un inizio morbido del BF per passare in vantaggio, dopo aver già sbagliato un rigore. I rossoblu reagiscono subito mettendosi in partita: Ruta pareggia dopo un minuto, il gioco rossoblu ha la meglio e al 16′ Gardini fa due su due ai liberi nel giro di 30″, chiudendo il primo tempo sul 3-1.
I primi 10′ di seconda frazione però sono un incubo: Migliori segna dopo un pallone buttato su disimpegno dal BF, Mirenda fa 3-3 su punizione. Il batti e ribatti continua, in una partita poco adatta a deboli di cuore: Gargiuolo riporta avanti i suoi dopo un’azione corale, Ruffilli sfrutta un altro errore di impostazione ed è quattro pari. Cassese segna su punizione dal limite, il Forlì si deve sbilanciare in avanti per cercare un nuovo pareggio ma viene punito da un contropiede finalizzato da Tommaso Canitano. L’arrembaggio finale dei romagnoli porta solo al 5-4 finale, il BF tira un sospiro di sollievo e porta a casa altri tre punti.

Ti piace questo articolo? Condividilo!