Radio Nettuno

Bologna e Viola, botta e risposta: firmano Bernardeschi e Giak

6 Febbraio 2016
Bologna e Viola, botta e risposta: firmano Bernardeschi e Giak

Botta e risposta nel derby: finisce in parità la sfida tra Bologna e Fiorentina al Dall’Ara con le reti di Bernardeschi e Giaccherini nella ripresa. Al pronti via Bologna in campo con la formazione annunciata alla vigilia con Mbaye al posto dello squalificato Rossettini; le novità semmai sono in casa viola con un attacco inedito firmato Mati Fernandez, Tello e Babacar. E’ la formazione rossoblù a cominciare meglio e a mettere pressione agli ospiti con una conclusione di Destro. Dopo venti minuti la Fiorentina però si riorganizza, comincia a macinare gioco, a imporsi nella metà campo del Bologna senza tuttavia riuscire a creare pericoli. L’unico squillo è di Tello che sorprende Mbaye e si presenta davanti a Da Costa, bravo a chiudere lo specchio della porta e a rifugiarsi in corner. Al termine della prima frazione il bilancio parla di una gara equilibrata con Donsah sugli scudi in casa rossoblù e il duo Destro-Giaccherini al contrario un po’ appannato. Nella ripresa i viola tolgono l’impacciato Babacar per Kalinic. Ma dopo undici minuti Mati Fernandez, già ammonito, commette una leggerezza sulla ripartenza rossoblù e si vede esibire il secondo giallo: Fiorentina in dieci. La partita sembra in discesa, ma dopo quattro minuti su un’azione sviluppatasi sulla fascia sinistra, la linea difensiva rossoblù si abbassa troppo inseguendo Kalinic e libera Bernardeschi: il giovane attaccante raccoglie il pallone e lo mette alle spalle di Da Costa. I viola non hanno nemmeno il tempo di esultare che cinque minuti dopo è già tempo di pareggio: scorribanda di Donsah sulla destra, palla arretrata per l’inserimento di Giaccherini, Borja Valero se lo perde e l’ex juventino brucia Tatarusanu. Proprio il portiere rumeno alla mezzora sventa una gran conclusione di Taider sotto l’incrocio e si rifugia in angolo. Nel finale Donadoni, che già aveva inserito Floccari per Mounier, getta nella mischia Constant e Brienza, ma nonostante il forcing rossoblù il risultato non cambierà più.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!