Radio Nettuno

Basket Femminile – Alla Libertas Bologna torna il sorriso

23 Dicembre 2012

MECCANICA NOVA – NAPOLI 50-42
(12-8; 25-26; 40-33)
Libertas Bologna: Nori 4 (2/2, 1/3), Tassinari 3 (1/4, 1/6, 0/1), Crudo 16 (1/1, 6/13, 1/5), Calabrese ne, Bonafede 11 (4/12, 1/4), Santarelli 8 (1/2, 2/8, 1/2), Cigliani 4 (2/2, 1/5, 0/1), Cordisco (0/1), Allen 4 (2/8), Jamal Eddine ne. All. Scanzani.
Napoli: Bove 4 (2/4, 1/1, 0/2), Ntumba 2 (1/6), De Luca ne, Gentile ne, Calamai 6 (3/8, 0/3), Cupido 4 (2/7, 0/2), Tomlinson 10 (2/2, 4/11, 0/1), Moretti 3 (0/1, 1/1), Bocchetti 13 (2/2, 4/12, 1/6). All. Monda.

La Meccanica Nova chiude il 2012 con un’importante vittoria casalinga ai danni della Saces Napoli, svoltando il girone di andata a quota 14pt (bilancio 7v-5p). Le bolognesi erano reduci da oltre un mese a secco di vittorie (l’ultima a Roma con il College).
Con le partenopee è stata una gara dove le difese hanno prevalso sugli attacchi. Grande equilibrio per oltre 25′, con le due formazioni ad alternarsi in testa con pochi punti di vantaggio l’una sull’altra. Il break rossoblù arriva sul finale del terzo periodo quando alcune giocate di Sara Crudo e una tripla sulla sirena di Monica Bonafede danno il 40-33 per padrone di casa. Una piccola fiammata che segnerà però la partita. Nell’ultimo periodo, infatti, la Meccanica Nova è particolarmente attenta in difesa e gli sforzi della Saces utilizzando la zone press non portano sostanziali cambiamenti.
In casa bolognese MVP e top scorer, Sara Crudo che si lascia alle spalle gli infortuni delle ultime settimane e gioca una partita completa portando sul parquet il proprio consueto atletismo: 16pt con 9 rimbalzi, cui aggiunge 4 recuperi e 3 assist per un rotondo +24 di valutazione. Ottime cose in termini di energia anche dalla coppia Nori-Santarelli, con la prima a lavorare forte dietro, con giocate alla fine decisive contro i lunghi napoletani, mentre il play-guardia forlivese porta alla causa 8pt + 8reb con 3 assist. Prova sempre solida anche per il capitano, Bonafede sfiora ancora una volta la doppia doppia (11pt+9r), dove insieme ad Allen sarà fondamentale vicino a canestro.
Per le ragazze di coach Monda, Louella Tomlinson si conferma quale migliore straniera del campionato (10pt + 17 reb e ben 8 stoppate), ma è grande merito della Meccanica Nova tenere la forte giocatrice australiana al 33% dal campo, quasi alla metà sottomedia. Sara Bocchetti conferma la tutta la sua leadership (13pt + 11reb), ma l’1/6 dal tiro della distanza non aiuta la Saces nei momenti chiave.

Ti piace questo articolo? Condividilo!